Quantcast
facebook rss

Porto d’Ascoli-Grottammare,
è tempo di derby in riviera
Monticelli e Montefano

ECCELLENZA - Decima di andata e scontro tra le due rivierasche picene domenica (ore 14,30) al "Ciarrocchi". Gli ascolani di Zaini, fanalino con due soli punti, cercheranno di spezzare la serie nera
...

di Lino Manni

E’ il giorno del derby della riviera. Porto d’Ascoli-Grottammare si affrontano per la decima giornata del campionato di Eccellenza domenica (14,30) al campo “Ciarrocchi”. Due squadre divise in classifica da un solo punto: Porto d’Ascoli 10, Grottammare 9. Il Grottammare deve cancellare la sconfitta di sette giorni fa fra le mura amiche con il Porto Sant’Elpidio; il Porto d’Ascoli viene da un poker di risultati positivi: 2 vittorie e 2 pareggi. Da una parte la voglia di effettuare il sorpasso, dall’altra quella di fare l’allungo. Una partita all’insegna dell’equilibrio. In casa il Porto d’Ascoli ha vinto una sola volta mentre il Grottammare in trasferta non ha mai conquistato l’intera posta: 2 pareggi e 2 sconfitte. Per quanto riguarda i gol realizzati siamo li: 9 il Porto d’Ascoli; 8 i cugini del Grottammare. Insomma, i numeri sono quasi identici ma come sempre sarà il campo ad emettere il verdetto. A dirigire il derby il fermano Kristian Ubaldi con gli assistenti Gregorio Maria Galieni di Ascoli e Alessandro Donati di Fermo.

Luigi Zaini, allenatore del Monticelli

Solo 2 punti in classifica, invece, per il Monticelli atteso (domenica ore 14,30) dalla trasferta sul terreno del Montefano. Senza dubbio se fosse un voto in pagella sarebbe molto brutto. Il professore in questo caso avrebbe detto che c’è da studiare per recuperare. Anche il Monticelli deve lottare per recuperare una classifica veramente deficitaria. La trasferta di Montefano è una occasione propizia. Ma c’è un però. I padroni di casa  che in classifica hanno 6 punti sono con l’entusiasmo alle stelle dopo la prima vittoria stagionale centrata domenica scorsa in trasferta con l’Atletico Gallo. I padroni casa di mister Lattanzi vogliono subito il bis per incamerare punti per la salvezza. Il Monticelli non vuole essere la vittima sacrificale. La squadra di Zaini raccoglie poco nonostante giochi un buon calcio. Purtroppo alcuni episodi hanno condannato il Monticelli a risultati negativi. La speranza che il vento cambi magari a cominciare da quel di Montefano. Arbitro dell’incontro Leonardo Vai di Jesi, giudici di linea Roberto Maroni di Fermo e Daniele Busilacchi di Ancona.

IL QUADRO DELLA GIORNATA – Domenica 11 novembre ore 14,30 Biagio Nazzaro-Sassoferrato, Camerano-Portorecanati, Montefano-Monticelli, Porto Sant’Elpidio-Marina, Fabriano Cerreto-Pergolese, Porto d’Ascoli-Grottammare, Tolentino-Atletico Alma, Urbania-Forsempronese, San Marco Servigliano Lorese-Atletico Gallo. Classifica: Tolentino 23 punti, Fabriano Cerreto 20, Sassoferrato 17, Porto Sant’Elpidio 16, Forsempronese 15, Marina 14, San Marco Servigliano Lorese 13, Urbania e Pergolese 12, Atletico Gallo 11, Porto d’Ascoli 10, Biagio Nazzaro e Grottammare 9, Atletico Alma e Camerano 8, Montefano e Portorecanati 6, Monticelli 2.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X