Quantcast
facebook rss

Anello incastrato al dito,
i pompieri lo tagliano
a domicilio con le tronchesi

CASTELFIDARDO - Dopo vari tentativi, la padrona di casa (una 47enne con la mano gonfia) dopo pranzo ha chiesto aiuto ai pompieri che l'hanno raggiunta nella sua abitazione. Intervenuta anche un'ambulanza del 118
...

Il distaccamento dei Vigili del fuoco di Osimo

Anello di fidanzamento incastrato nell’anulare rigonfio dopo pranzo: all’ora del caffè arrivano a casa i Vigili del fuoco. E’ successo oggi pomeriggio in un appartamento di via Dominici a Castelfidardo (Ancona). La padrona di casa, una fidardense di 47 anni, aveva provato invano con l’aiuto del marito a sfilare l’anello dal dito della mano. Poi rassegnata, ha preferito rivolgersi direttamente al 115 chiedendo un intervento a domicilio dei pompieri piuttosto che raggiungere il Pronto Soccorso dell’ospedale.

I Vigili del fuoco di Osimo, comprendendo la preoccupazione e lo stato d’ansia, in via eccezionale sono arrivati sul posto armati di una semplice tronchesina. L’equipaggio ha comunque richiesto il supporto di un’ambulanza del 118 nell’eventualità che durante l’operazione fossero necessarie medicazioni. Il caso è stato però risolto in maniera brillante a discapito solo dell’anello di diamanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X