Quantcast
facebook rss

Reddito di cittadinanza atteso
da 6.400 famiglie del Piceno

L'ANALISI - Ascoli al 70esimo posto nazionale nella classifica stilata da Il Sole 24Ore sulla ricchezze delle famiglie italiane. In testa le regioni del Sud che sono quelle più in attesa dell'intervento assistenziale. Nelle Marche è Macerata (50esima) ad avere più bisogno
...

di Claudio Romanucci

Sono circa 6.400 le famiglie del Piceno ad essere interessate dal “Reddito di cittadinanza”. Nel dettaglio rappresentano il 7,4% del totale di quelle residenti, dato che colloca il territorio più a sud delle Marche al 70° posto tra le 110 province italiane.
Lo studio è stato pubblicato dal quotidiano economico-finanziario “Il Sole 24Ore”, sempre attento i riflessi delle manovre dei governi sul tessuto sociale. Nella classifica prodotta seguendo gli Isee delle famiglie, in vetta ci sono soprattutto le realtà del Sud e delle isole.
A Crotone quasi una famiglia su quattro ha un indice economico sotto 9mila euro, così da rientrare nel perimetro della misura annunciata dal Governo “gialloverde”: seguono Napoli (2° con 20,6% in attesa), Palermo (3°) e Caltanissetta (4°).
Lo studio prende in esame i dati ordinari presentati in Italia nel 2016 (ultimo dato disponibile) e monitorati dal Ministero del Lavoro. I paletti esatti entro cui si muoverà la misura non sono ancora certi: c’è da attendere.
Nelle Marche, invece, Macerata si posiziona al 50° posto (10.800 famiglie per l’8,3%), seconda Ancona (59esima col 7,8%). Dopo Ascoli ci sono Pesaro (74) e Fermo (89).
La classifica degli oltre 2 milioni e mezzo di nuclei italiani interessati è chiusa dalle storiche province benestanti del nord: Bolzano (2,3% delle famiglie interessate), Sondrio e Bellino (3,3%)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X