facebook rss

Qualità della vita, Ascoli balza
al 16° posto in Italia

INDAGINE - La provincia picena scala ben sedici posizioni rispetto al 2017 nella graduatoria stilata dal quotidiano "Italia Oggi" insieme agli esperti dell'Università La Sapienza di Roma. Al comando c'è Bolzano, mentre nelle Marche solo Ancona fa meglio di Ascoli

Piazza del Popolo di Ascoli

Un balzo di 16 posizioni (da 32 a 16) per un punteggio complessivo di 697,33 punti. E’ la posizione della provincia di Ascoli nella graduatoria sulla qualità della vita stilata dal quotidiano “Italia Oggi” insieme agli esperti dell’Università La Sapienza di Roma. Nelle Marche si piazza meglio solo Ancona (12esima), mentre a livello nazionale la medaglia d’oro va a Bolzano, non nuova a questo tipo di successi. Al secondo posto c’è Trento seguita poi da Belluno, Siena, Pordenone, Parma, Aosta e la altre. Dietro Ascoli c’è subito Macerata (19°) poi Pesaro-Urbino (35°), mentre Fermo è solo 56esima.

Entusiastici i commenti dei rappresentanti istituzionali del territorio. Il primo è quello del sindaco Guido Castelli: «Tanto impegno, ma anche tante soddisfazioni. Ascolicresce», afferma il primo cittadino. «La Provincia di Ascoli scala le posizioni. Tanto lavoro e tante soddisfazioni», è il commento del Pd provinciale. Secondo l’indagine di Italia Oggi, complessivamente, è aumentata la qualità della vita soprattutto nel Centro Italia. Nel 2018 sono 59 su 110 le province in cui la si vive “bene” o in modo “accettabile”.

Da registrare comunque il tonfo di Roma scesa dal 67esimo all’85esimo posto mentre si vive meglio in provincia. Resta profondo, purtroppo, il divario tra nord e sud con all’ultimo posto Vibo Valentia preceduta da Catania, Napoli, Siracusa, Palermo, Avellino, Caserta e Bari.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X