Quantcast
facebook rss

Come un toro infuriato all’ospedale,
arrestato un 53enne di Folignano

ASCOLI - L'uomo ha aggredito di notte al "Mazzoni" due addetti della vigilanza d è poi stato bloccato a fatica dai Carabinieri che lo hanno ammanettato. Dovrà rispondere di danneggiamento, percosse, ingiurie, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.
...

L’ingresso dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli (Foto Vagnoni)

Danneggiamento, percosse, ingiurie, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Davvero niente male, come numero e gravità, i reati  di cui dovrà rispondere un 53enne di Folignano, arrestato dai Carabinieri della Compagnia e della Stazione di Ascoli e poi posto ai domiciliari. Sono infatti state due le pattuglie chiamate a intervenire durante la notte all’ospedale “Mazzoni” dove l’uomo, conosciuto alle forze dell’ordine (su questo non potevano esserci dubbi), aveva dato in escandescenza prima inveendo e poi aggredendo due addetti alla vigilanza. Questi ultimi sono stati costretti a chiedere l’intervento dei Carabinieri e, poco dopo la telefonata al 112, davanti all’ingresso del “Mazzoni” di sono materializzate due gazzelle dei Carabinieri. Nemmeno per loro è stato facilissimo avere ragione del 53enne che però alla fine sono riusciti a bloccare e a condurre in caserma dove è stato arrestato. Il folignanese è ora a disposizione della magistratura, davanti alla quale dovrà rispondere di una sfilza di reati, compiuti tutti in una volta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X