Quantcast
facebook rss

Ascoli Calcio all’avanguardia,
il presidente Tosti lancia
“Management nello sport”

SERIE B - La società firma un protocollo d'intesa per un corso scolastico in partnership con l'Istituto scolastico "Mazzocchi-Umberto I". Squadra: con Troiano ai box e Frattesi che si è allenato di nuovo a parte, a Pescara spazio al trio Addae-Casarini-Cavion
...

L’Ascoli Calcio l’Istituto scolastico Mazzocchi-Umberto I di Ascoli hanno firmato questa mattina, presso la sede del club, un protocollo di intesa che porterà all’avvio di un nuovo corso in “Management dello Sport” nel plesso dell’Umberto I. Gli studenti che si iscriveranno al corso AFM (ex Ragioneria) dell’Umberto I, potranno approfondire, a partire dal terzo anno, le tematiche relative all’organizzazione e gestione delle imprese sportive, al marketing dello sport e al diritto sportivo. L’orientamento in “Management dello Sport” sarà infatti realizzato nel triennio finale del corso AFM (Amministrazione, Finanza e Marketing) del plesso Umberto I. L’obiettivo è quello di far acquisire agli studenti competenze specialistiche nel settore economico-sportivo, direttamente spendibili al termine del corso di studi superiore. Presenti alla firma (nella foto) il presidente dell’Ascoli Giuliano Tosti, il preside dell’Istituto Mazzocchi-Umberto I Nazario D’Amato, i professori Alessandro Marinelli e Mauro Ficerai e Susi Galanti responsabile del marketing dell’Ascoli.

Entusiasta della partnership il presidente Tosti: «Per noi è un grande orgoglio poter rafforzare il legame con il territorio ed essere di supporto al mondo del lavoro a livello di formazione e preparazione. L’Ascoli Calcio è la principale società calcistica delle Marche e non poteva non essere il punto di riferimento di un corso specialistico, a cui il club fornirà contenuti e costante supporto».

Penultima seduta di allenamento per l’Ascoli. Come annunciato, Vivarini e il suo staff l’hanno svolto a porte chiuse allo stadio “Del Duca” dove la squadra è giunta in pullman dal “Picchio Village”. E’ stata una seduta tecnico-tattica, alla quale non hanno preso parte Troiano e Frattesi, che anche oggi si sono allenati a parte. Del primo già si sapeva ma, a questo punto, è assai improbabile che l’azzurrino Frattesi domenica giochi all’Adriatico essendo una decina di giorni che non si allena regolarmente con i compagni. Vivarini è quindi costretto a ridisegnare il centrocampo. Rispetto a quello titolare che ha affrontato il Padova prima della sosta, mancherà anche Troiano, per questo motivo i tre posizionati davanti alla difesa saranno Addae, Casarini (uno dei due come centrale) e Cavion. Assenti all’allenamento Ingrosso e Ganz, che si sono sottoposti a terapie, più i soliti Coly, Valeau, Zebli. Domani mattina tutti al “Picchio Village”: pranzo, seduta di rifinitura e partenza per il ritiro prepartita fissato a Pescara.

Dove l’attesa dei tifosi non è inferiore a quella dei rivali bianconeri. Gli abruzzesi hanno già organizzato la “cerimonia di accoglienza” con qualche striscione cosiddetto fuori ordinanza come testimoniano alcune foto. Domenica allo stadio Adriatico si pevede il record stagionale di spettatori e anche di incasso, considerato canche che il Pescara Calcio ha messo i 2.000 biglietti del settore ospiti a 15 euro.

Scritta azzurra su fondo bianco: lo striscione è uno dei tanti esposti nella città abruzzese dai tifosi del Pescara


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X