Quantcast
facebook rss

Bochicchio a Camela e Ruggieri:
«Abbiamo fatto più cose noi
in cinque mesi che voi in 8 anni»

CASTEL DI LAMA - Il sindaco replica agli affondi degli esponenti della minoranza: «Comprendiamo la necessità di dover fare polemica ad ogni costo ma se ogni tanto le polemiche fossero accompagnate da qualche idea concreta non sarebbe male. L’unica che ricordiamo è la mozione sull’UTIC di San Bendetto»
...

Mauro Bochicchio (foto Vagnoni)

«Abbiamo fatto ed avviato più interventi noi in 5 mesi che Camela e Ruggieri in 8 anni. Le parole del capogruppo del Pd sono di una banalità sconcertante. Comprendiamo la necessità di dover fare polemica ad ogni costo ma se ogni tanto le polemiche fossero accompagnate da qualche idea concreta non sarebbe male. L’unica che ricordiamo è la mozione sull’UTIC di San Bendetto». E’ la replica del sindaco si Castel di Lama, Mauro Bochicchio agli affondi degli esponenti della minoranza dopo le dimissioni del consigliere pentastellato Guglielmo Parisani. «Peccato -prosegue il primo cittadino- che dopo aver richiesto di presentarla anche presso l’Unione dei Comuni abbia preferito rimangiarsi la parole per non imbarazzare il partito. Differentemente dagli altri competitor noi ci siamo presentati ai cittadini promettendo attenzione per le piccole cose investendo il nostro tempo (anche nelle ore notturne) per provare a racimolare risorse che a Castel di Lama sono anni che non si vedono. In 5 mesi abbiamo già partecipato a due bandi: il primo per dotarci di un auto per il trasporto dei disabili. Il secondo per offrire la connettività libera e gratuita nelle piazze della città. Presto concluderemo i lavori di Via Diaz che per anni è stata lasciata nel totale abbandono (martedì se il tempo sarà clemente cominceremo gli asfalti), riasfalteremo circa 400 metri di via della Liberazione e completeremo la sopraelevazione del Cimitero (di cui si parlava dal lontano 2014)». E ancora: «Abbiamo poi fatto qualcosa di inaudito: -aggiunge sempre il sindaco- abbiamo messo ad amministrare la Multiservizi una persona competente ed il risultato si è subito visto: racimolati 50.000 euro in più dai bilanci passati che erano stati mal compilati. Questo tesoretto, frutto della competenza di Fabio Marinelli, verrà utilizzato per coprire i costi che giornalmente sosteniamo per aiutare le persone con disagio. Nel 2018 sono stati erogati 80.000 euro di servizi in più nell’ambito sociale rispetto al 2017 per cui invito Camela a non speculare su questo argomento.
Infine una piccola sottolineatura -conclude- Non siamo andati a Bruxelles in gita ma per imparare. Una fetta consistente parte delle spese della trasferta ce la siamo pagata con i soldi nostri. Insomma differentemente da come si vuole far credere stiamo investendo tempo e denaro per Castel di Lama».

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X