Quantcast
facebook rss

San Benedetto, “adotta un lampione”
in cambio di pubblicità gratis

BANDO - Scade alle ore 13 di giovedì l’offerta formulata dal Comune agli operatori economici che volessero partecipare al miglioramento di uno degli angoli più suggestivi della Riviera mediante l'apposizione di 11 corpi illuminanti a led
...

di Marco Braccetti

Lampioni con lo sponsor in piazza Matteotti. Scade alle ore 13 di giovedì l’offerta formulata dal Comune di San Benedetto, rivolta agli operatori economici che volessero partecipare al miglioramento di uno degli angoli più suggestivi della Riviera. Una sorta di “do ut des” che, per la parte privata, prevedrebbe in primis la posa di 11 supporti corredati di corpi illuminanti testa palo a tecnologia Led. Il Comune garantirebbe all’apposizione di una targa pubblicitaria su ogni singolo supporto installato oltre ad offrire – nell’ambito di proprie iniziative – la possibilità di pubblicizzare nome, logo, marchi e prodotti, in appositi spazi, da determinare di volta in volta. Di questi tempi, con i Bilanci municipali ridotti sempre più all’osso, si punta su partnership pubblico-privato per portare avanti diverse iniziative, in primis sul fronte delle opere pubbliche. Questa collaborazione andrà a migliorare una zona, quella tra piazza Matteotti e l’attiguo viale Moretti, dove spiccano varie brutture sul fronte della pubblica illuminazione. Come il lampione danneggiato da un incidente stradale ormai parecchio tempo fa e rimasto sempre così, come un moncone spuntato nel salotto buono della città. In zona, poi, ci sono altri sfregi, da anni sotto gli occhi di turisti e residenti. Ossia la trovata scelta per aumentare la potenza del nuovo impianto-luci. Un impianto realizzato nell’ambito del restyling dell’area che, evidentemente, si è rivelato inadeguato. Infatti, sulla sommità di alcuni punti-luce sono stati fissati degli ulteriori fari, alimentati grazie a dei cavi elettrici lasciati letteralmente esposti a penzoloni. Una bruttura da molti giudicata particolarmente inadeguata per il cuore urbano.
Tutti i dettagli sull’apposita pagina del sito istituzionale del Comune di San Benedetto.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X