Quantcast
facebook rss

L’Atletico Ascoli interrompe
la striscia positiva
Picene, brutto weekend

PROMOZIONE - La squadra di Filippini cede alla Maceratese, secondo pari consecutivo per l'Atletico Azzurra Colli, sconfitta di misura per il Montalto, continua il periodo nero dell'Atletico Centobuchi
...

di Salvatore Mastropietro

Un terzo del campionato è ormai andato e nel girone B di Promozione si possono cominciare a tirare le prime somme. Il Valdichienti Ponte è la squadra leader con 22 punti in classifica e cinque lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici. Si avvicina la Futura 96, mentre resta invariato il distacco con l’Atletico Azzurra Colli.

La squadra allenata da Daniele Fanì ha raccolto il secondo pareggio consecutivo sul campo del Monturano Campiglione (1-1). Per i rossoblù resta ancora da sfatare il tabù delle mura nemiche, dove finora non è arrivata neanche una vittoria (quattro pareggi e una sconfitta). La trasferta di sabato prossimo contro il Montalto in cerca di riscatto potrebbe essere un’occasione.

Filippini, allenatore dell’Atletico Ascoli

Dopo sei risultati utili consecutivi, cade l’Atletico Ascoli. Al “Picchio Village” la Maceratese si è imposta 2-3 e per gli ascolani è arrivato il primo disco rosso sul campo di casa. Le partite della squadra di Filippini, peggior difesa e miglior attacco del girone, si confermano interessanti dal punto di vista realizzativo, a testimonianza di un’ottima efficacia offensiva e di un equilibrio ancora da trovare.

Sconfitta di misura (1-0) a Treia contro l’Aurora per il Montalto. Quello rimediato lo scorso sabato è il terzo stop consecutivo per i giallorossi, incappati in un periodo nero dopo una prima parte di stagione sostanzialmente positiva. Gli uomini di Ricciotti restano fermi a dieci punti, in piena zona play-out e con due sole distanze di vantaggio sull’ultima in classifica.

Ed il periodo nero continua anche per l’Atletico Centobuchi, fanalino di coda del girone. La squadra allenata da Mazzaferro ha sprecato l’occasione per rialzarsi sul campo del Montecosaro penultimo, che si è imposto per 1-0. Le difficoltà continuano soprattutto dal punto di vista offensivo come testimoniano i numeri (7 reti all’attivo). I tre punti mancano addirittura dallo scorso 29 settembre e i biancocelesti sono chiamati adesso a dare il massimo sabato prossimo contro l’Aurora Treia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X