facebook rss

Cinghiale attraversa, Ape si ribalta:
Regione condannata a pagare 45.000 euro

L'INCIDENTE si verificò nel 2013 all'Abbadia di Fiastra. Il giudice ha disposto un risarcimento

Cinghiale attraversa la strada, il conducente di un’Ape si ribalta: Regione condannata a oltre 45.000 euro di risarcimento. I fatti risalgono al 2013. L’uomo era sulla Provinciale che attraversa l’Abbadia di Fiastra (Macerata) quando all’improvviso un cinghiale comparve sulla carreggiata, tagliando la strada da un lato all’altro.

Il conducente dell’Ape si ribaltò: lui restò ferito e il mezzo andò distrutto. Da qui la causa contro Provincia e Regione per danni, avanzata dal suo legale, l’avvocato Renzo Merlini. Il giudice ha condannato la Regione a un risarcimento di oltre 45.000 euro, nonostante la Provincia sia responsabile per non aver provveduto efficacemente all’eliminazione del rischio dato dalla presenza della fauna selvatica. Con l’entrata in vigore della legge regionale 13 del 2015, infatti, sono state trasferite proprio in capo alla Regione le funzioni relative al controllo e gestione della fauna selvatica, che prima spettavano alla Provincia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X