Quantcast
facebook rss

Finisce in un fossato con l’auto,
tragica fine per un 42enne
di Centobuchi

SPINETOLI - Antonio Zeffiro lascia tre figli. L'incidente è avvenuto poco prima dell'alba lungo la strada Bonifica, all'altezza delle rotonda che si trova al confine con il territorio di Controguerra (Teramo). Sono intervenuti un'ambulanza del 118 (purtroppo inutilmente), i Vigili del fuoco del distaccamento di Nereto e i Carabinieri che stanno cercando di chiarire la dinamica dell'incidente. Molto complicate le operazioni per il recupero della vettura: c'è voluto l'impiego di una gru dei pompieri
...

E’ finito con la sua Ford Focus in un fossato lungo la strada Bonifica all’altezza della rotonda di Pagliare del Tronto, proprio al confine dei territori comunali di Spinetoli e Controguerra (Teramo).

Per Antonio Zeffiro, 42 anni, originario della Puglia ma residente a Centobuchi di Monteprandone,  a una manciata di chilometri dal luogo ddel sinistro mortale, purtroppo non c’è stato nulla da fare. L’incidente è avvenuto poco prima dell’alba. L’uomo lascia tre figli.

Sul posto sono giunti i soccorsi dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Nereto (Teramo) insieme all’ambulanza del 118 e ai Carabinieri.

Le operazioni di recupero della vettura sono state molto complicate, per cui è stato necessario l’utilizzo di una gru dei pompieri giunta dal comando di Teramo.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X