Quantcast
facebook rss

Ascoli-Spezia, è caccia ai tre punti
per non perdere di vista la zona playoff

SERIE B - Rientra Brosco, ma non c'è lo squalificato D'Elia. Vivarini, al quale non mancano alternative, ne convoca 24. Nella lista quattro portieri e, per la prima volta, l'attaccante Sarli della Primavera. Ardemagni potrebbe segnare il 100° gol in B. Fair Play: nella passata stagione tifosi bianconeri al 7° posto
...

di Bruno Ferretti

E’ ora di ripartire. Il treno non aspetta e, se lo perdi, non lo raggiungi più. Dopo due turni di astinenza (sconfitta in casa col Padova e pareggio a Pescara) l’Ascoli vuole tornare a vincere per salire in classifica e avvicinarsi alla zona playoff, obiettivo dichiarato della squadra marchigiana. Contro lo Spezia (che ad Ascoli in passato ha vinto una volta sola) in porta è confermato Lanni. Subito in campo, come a Pescara, anche Ardemagni a far coppia con Ngombo. Vivarini può contare su Brosco che ha scontato la squalifica. Non c’è invece D’Elia, fermato dal giudice sportivo: al suo posto, sulla fascia sinistra, probabile Kupisz. Padella (molto più difficile Valentini che è il grande ex) dovrebbe far spazio a Brosco. Al “Del Duca” si gioca alle 18 davanti ad oltre 5.000 spettatori. Questo il probabile 4-3-1-2: Lanni; Laverone, Brosco, Valentini, Kupisz; Addae, Troiano, Frattesi; Ninkovic; Ardemagni, Ngombo. Vivarini, al quale le alternative non mancano, stavolta ne ha convocati 24 di cui quattro sono portieri: Lanni, Perucchini, Bacci e Scevola. La novità è invece la prima “chiamata” assoluta per l’attaccante della Primavera Sarli che si sta mettendo in grande evidenza con diversi gol decisivi.

Ardemagni all’Adriatico di Pescara

ARDEMAGNI QUOTA 100 – Con il prossimo gol, che potrebbe realizzare allo Spezia in veste di ex, Matteo Ardemagni raggiungerà quota 100 nella classifica assoluta dei goleador di tutti i tempi della B. Con la rete di Pescara – seconda con l’Ascoli dopo quella decisiva contro il Lecce – è arrivato a quota 99, appena un gradino sotto a Protti (100). La classifica all time è guidata da Schwoch (135), seguito da Cacia (134) e Caracciolo (132).

FAIR PLAY TIFOSI – Settimo posto per i tifosi dell’Ascoli nella classifica del “Premio Rispetto Fair Play” del passato campionato. La premiazione è stata effettuata dal presidente della Lega B, Mauro Balata. Per il quinto anno ha vinto il Cittadella, secondo il Parma, terzi a pari merito Empoli e Entella.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X