Quantcast
facebook rss

Padella: «Gol bello e fortunato»
Ardemagni: «Sono molto contento»

SERIE B - Il sigillo del capitano: «Siamo un grande gruppo, sano e unito». Ardemagni: «Centesimo gol insaporito dalla vittoria». Poi scherza un po' sull'episodio di Ninkovic: «Abbiamo cercato di fermarlo in tre, bisogna perdonarlo per quello che ha fatto in altre gare»
...

Ardemagni a fine gara con la maglia celebrativa per il suo 100° gol in B (Foto Edo)

di Claudio Romanucci

Emanuele Padella anticipa ai microfoni Matteo Ardemagni: «E’ stato un gol bellissimo il mio, forse anche un po’ fortunato per aver sbagliato l’ultimo tocco. Ho superato Lamanna con la corsa, al giallo che ho preso poi non ci ho manche pensato, adesso a 19 punti vediamo un’altra classifica. Come indole preferisco soprattutto salvare gol che farli ma va bene così».

Padella in sala stampa

Poi la gioia del bomber, arrivato a quota 100 gol in B: «Sono contento di questo traguardo, “insaporito” dalla vittoria. Sono tre punti che volevamo che premiano la nostra compattezza. Venivo da un infortunio, a volte quando cado mi fa un po’ male ma non mollo. Cosa fare adesso? Menare a Ninkovic – scherza – lo abbiamo placcato io, Addae e Troiano, lo vedevo che era un po’ nervoso. Lo perdoniamo perché ha fatto tanto in altre partite. Il 101esimo gol non è arrivato per via del portiere dello Spezia, che è stato bravo ad alzarmi la palla in quel contropiede a metà primo tempo. A 31 anni ho ancora “fame” e voglia di migliorare, il gioco che facciamo esalta le mie caratteristiche».

Ardemagni dopo la partita


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X