Quantcast
facebook rss

Subito in libertà il giovane preso
con la droga nelle mutande

ASCOLI - Il giudice Pietro Merletti ha disposto la revoca degli arresti domiciliari imponendo l'obbligo di firma al giovane di Folignano preso con oltre 40 grammi di stupefacente
...

Il Palazzo di Giustizia (Foto Vagnoni)

Obbligo di firma e revoca degli arresti domiciliari dove era stato messo dopo essere stato preso con 35 grammi di droga addosso e 7 a casa. Il pm Cinzia Piccioni aveva invece chiesto la conferma dei domiciliari durante il processo per direttissima svoltosi stamattina in Tribunale di fronte al giudice Pietro Merletti. Invece il magistrato ha disposto l’obbligo di firma. Il ragazzo di Folignano, difeso dall’avvocato Silvia Morganti, era stato fermato per un controllo lungo la strada Piceno Aprutina da una pattuglia della Polizia.

Il suo comportamento aveva insospettito i poliziotti al punto che il giovane era stato portato in Questura. Qui..dalle mutande è uscito fuori un involucro di plastica contenente 35 grammi di cocaina. A quel punto i poliziotti hanno proceduto alla perquisizione della sua abitazione. In casa, nascosti in una piccola cassetta di sicurezza metallica inserita a sua volta in una scatola di plastica, aveva altri 5 grammi di cocaina, 7 grammi di sostanza da taglio, un bilancino di precisione e un migliaio di euro che, secondo gli investigatori, sono il provento dello spaccio.

Trasportava droga nelle mutande, tutto il resto ce l’aveva a casa: arrestato un 25enne


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X