Quantcast
facebook rss

Appartamento ripulito,
ma la nonnina di 98 anni
per fortuna non si accorge di nulla

ASCOLI - Dopo il doppio colpo di domenica in via Mameli a Porta Romana, la banda torna a colpire a Piazza Immacolata. Stavolta in pieno giorno. La guardia alzata dalle forze dell'ordine probabilmente dovrà alzarsi un pò di più
...

di Andrea Ferretti

Polizia e Carabinieri vegliano sulla città. Soprattutto loro, ma lo fanno anche altre forze dell’ordine. Lo fanno di giorno, e anche di notte, cioè 24 ore su 24. La guardia è sempre tenuta alta, ma adesso probabilmente dovranno alzarla ancora di più. C’è una preoccupante recrudescenza di furti, sono quasi all’ordine del giorno. Molto spesso restano all’interno delle quattro mura della casa presa di mira dai malviventi. A volte vengono denunciati. E’ di domenica scorsa il doppio furto compiuto, in quel caso da ladri acrobati (quasi sempre giovani o giovanissimi che non parlano fluidamente la lingua italiana, ma hanno uno spiccato accento dell’Europa dell’est) che si sono intrufolati in due diversi appartamenti, di due palazzine attigue, in via Mameli a Porta Romana.

Piazza Immacolata (Foto Vagnoni)

In quel caso non si sono accontentati di ciò che hanno trovato ma, in uno dei due appartamenti, hanno addirittura smurato la cassaforte che hanno provveduto ad aprire altrove per abbandonata a 5-6 chilometri di distanza, lungo la strada, a Mozzano. Stavolta i ladri – chissà se componenti della stessa banda (in questo caso nel novanta per cento dei casi non si tratta di Arsenio Lupin solitari) – hanno “puntato” un appartamento di Piazza Immacolata. Non hanno agito con la mascherina sugli occhi come nei cartoni animati, nè tantomeno l’hanno fatto di notte vestiti di nero e con la torcia in mano. Hanno messo a segno il colpo in pieno giorno, quando è più facile passare inosservati anche dagli stessi abitanti di un condominio. Hanno messo a soqquadro un appartamento e quello che è fortemente inquietante è che l’hanno fatto mentre in casa c’era una persona. La “vittima” è una nonnina di 98 anni che, per sua grande fortuna, non si è accorta di nulla. La casa è stata svaligiata ma lei sta bene e, a questo punto, è quello che più conta.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X