Quantcast
facebook rss

Avis Monteprandone,
Natale tra solidarietà e sport

MONTEPRANDONE - Domenica a Centobuchi si comincia alle 9. Nel pomeriggio l'incontro con gli atleti principali del territorio e la possibilità di poter ammirare i presepi
...

La locandina di “Passeggiavis”

Domenica ricca di eventi a Monteprandone. All’interno delle manifestazioni del “Natale al Cento per Cento” l’Avis comunale di Monteprandone. in collaborazione con l’Acli, ripropone “Passeggiavis”, camminata delle associazioni stavolta in stile tipicamente natalizio. Avis, Auser, Admo, Federvol, Croce Rossa Italiana e Cento Soccorso tutte unite per  testimoniare la loro presenza, preziosa e a volte anche di vitale importanza, coadiuvate da associazioni storiche del territorio come Pro Loco, Santa Maria delle Grazie, San Giacomo della Marca, Nuova Podistica Centobuchi. Appuntamento il 16 dicembre alle ore 9 in Piazza dell’Unità a Centobuchi, dove un bus navetta condurrà i podisti nel centro storico del paese dove sarà possibile visitare i presepi allestiti a Palazzo Parissi, guidati dal maestro presepaio Giovanni Rosati. Verranno consegnati casacca e cappellino di Natale e alle 10,30 si partirà alla volta di Centobuchi. La carovana attraverserà le colline monteprandonesi dove la vista spazia dall’Adriatico ai Sibillini.

All’arrivo in Piazza dell’Unità, aperitivo e apertura della “Casetta Avis” allestita per l’iscrizione di aspiranti donatori e informazioni su donazione del sangue, del plasma e del midollo osseo. Nel pomeriggio (ore 15) di nuovo in Piazza dell’Unità dove i volontari Avis continueranno la loro opera di promozione: gli aspiranti donatori che si iscriveranno, riceveranno un ingresso gratuito per la pista di pattinaggio su ghiaccio. Alle 17,30 il clou nella sala convegni con un incontro (moderato dal giornalista Marco Amabili di Picenotime) con i protagonisti dello sport del territorio Anais Pedroni, Denis Curzi, Massimo Fabbrizi, Fabrizio Iaconi, John Mark Nalocca, Francesco Nespeca, Eros Sciamanna e Giuseppe Squasselli, tutti vincitori di titoli nazionali e internazionali nelle varie discipline. Saranno proprio loro a condividere i valori dello sport e della donazione del sangue. Tema dell’incontro, infatti è “Campioni nello sport, protagonisti nella vita”. Obiettivo dell’Avis Monteprandone è proprio quello di sensibilizzare la popolazione, soprattutto la fascia giovanile, su un tema importante come la donazione.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X