Quantcast
facebook rss

La Fonte Vecchia è tornata
all’antico splendore (Tutte le foto)

MONTEPRANDONE - Corteo, cerimonia e taglio del nastro alla presenza di uno stuolo di autorità, ma soprattutto di tanti cittadini
...

La Fonte Vecchia di Monteprandone è tornata all’antico splendore e questa mattina è stata restituita alla comunità dopo la cerimonia di inaugurazione. All’inaugurazione hanno partecipato, accanto all’Amministrazione comunale, anche le associazioni del territorio che hanno aderito a “PasseggiAvis di Natale” organizzata dalla locale Avis. Mattinata aperta con la visita ai presepi nel centro storico, ovvero la 24esima mostra nazionale di arte presepiale a Palazzo Parissi curata dall’Associazione “Segui la Cometa” e la mostra dei presepi da tutto il mondo di Padre Nicola Iachini nel “Museo dei Codici di San Giacomo della Marca” curata dalla Pro Loco. In Piazza dell’Aquila lo storico Saturnino Loggi ha raccontato la storia della Fonte Vecchia, come riportata nel suo libro “Porto d’Ascoli Monteprandone Storia di un territorio” in cui si parla della presenza di fontane e fontanelle sul territorio già prima del XVII secolo. E una di queste era appunto la Fonte Vecchia, detta “Conserva”, che fu riedificata nel 1831 su progetto dell’ingegner Giuseppe Nardini, recuperato da Loggi all’Archivio di Stato di Roma.

Ripercorrendo l’originario cammino che le donne effettuavano con le conche per andare a prendere l’acqua alla fontana, dal centro storico del paese si è mosso un corteo con in testa il gonfalone del Comune, poi le majorettes e il Corpo bandistico Città di San Benedetto del Tronto guidato dal maestro Mario Gabrielli. Quindi gli interventi del sindaco Stefano Stracci e del presidente della Ciip Giacinto Alati. Presenti al taglio del nastro numerose autorità, tra cui la presidente del Consiglio comunale Loredana Amabili, il vice sindaco Sergio Loggi, gli assessori Emerenziana Cappella e Fernando Gabrielli, il consigliere provinciale e comunale Pacifico Malavolta, l’ex sindaco Bruno Menzietti, l’ex presidente della Provincia Pietro Colonnella, il vice presidente della Banca del Piceno Claudio Censori, il presidente della Pro Loco Bruno Giobbi.

FOTOGALLERY

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X