Quantcast
facebook rss

Ascoli, il bengala costa 3.000 euro
Multa e diffida per Ardemagni
Cena e tombola di Natale

SERIE B - Il petardo è stato lanciato in campo durante il recupero finale. L'attaccante è stato "punito" per la simulazione di fallo. Brindisi al "Villa Picena" e tombolata all'Anffas
...

Vivarini recupera il terzo portiere Bacci  che ha smaltito l’influenza che gli aveva fatto saltare Ascoli-Cittadella. All’allenamento al “Picchio Village” non hanno partecipato Valeau, Ingrosso, Baldini e D’Elia che hanno lavorato a parte. Assenti gli infortunati Coly e Zebli. Domani di nuovo in campo alle 14,30.

Il portiere Bacci

MULTE – La società è stata multata (3.000 euro) dal giudice sportivo perchè al 47′ del secondo tempo di Ascoli-Cittadella “i suoi sostenitori hanno lanciato un bengala sul terreno di giuoco”. Multato (1.500 euro) anche Ardemagni che è stato ammonito per simulazione di fallo. Con questo giallo l’attaccante va in diffida: al prossimo (così come Laverone) scatta la squalifica

CENA DI NATALE – La squadra ha partecipato al tradizionale appuntamento di fine anno al “Villa Picena” di Colli del Tronto. Presente anche il patron Pulcinelli, il presidente Tosti, l’azionista Ciccoianni e il management societario al gran completo.

TOMBOLA – Come promesso, una rappresentanza dell’Ascoli Calcio ha partecipato alla tombola di Natale dell’Anffas. Presenti i calciatori Rosseti, Troiano e Quaranta accompagnati da Roberta Pulcinelli in rappresentanza della proprietà, dalla responsabile del marketing Susi Galanti, dalla responsabile comunicazione Valeria Lolli e dal club manager Francesco Lillo.

La delegazione bianconera all’Anffas

LE FOTO DELLA CENA DI NATALE

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X