Quantcast
facebook rss

Radio Ascoli in Tv,
il vescovo D’Ercole
inaugura il nuovo studio

ASCOLI - Tecnologicamente all’avanguardia: telecamere HD robotizzate, regia digitale con connessione diretta ai canali streaming web e connessione multipiattaforma. Ora video in diretta streaming sulle piattaforme web, podcasting, condivisione di dirette con televisioni in digitale terrestre anche HD, diretta audio sulle frequenze FM e in streaming della radio. Primo atto la registrazione del messaggio di Natale
...

A quasi quattro anni dal lancio di “Radio Ascoli in Tv” – piattaforma WebTV di Radio Ascoli, storica “voce del territorio” che racconta la vita civile e religiosa del Piceno da oltre 40 anni di proprietà della Diocesi di Ascoli – è stato inaugurato lo studio televisivo. Tecnologicamente all’avanguardia con telecamere HD robotizzate e regia digitale con connessione diretta ai canali streaming  web e connessione multipiattaforma (può trasmettere video in diretta streaming sulle piattaforme web, proporre  in podcasting, condividere le dirette con televisioni in digitale terrestre anche HD ma anche contemporaneamente consentire la diretta audio sulle frequenze FM e in streaming  della radio), allarga gli orizzonti della testata permettendo le riprese di dibattiti, talk show e naturalmente messaggi video del vescovo Giovanni D’Ercole. Il tutto si aggiunge alle consuete dirette e podcasting dei Consigli comunali di Ascoli e degli eventi locali in esterna come Quintana e Carnevale.

Lo studio è stato inaugurato con la registrazione del messaggio di Natale del vescovo D’Ercole e il consueto commento al “Vangelo della Domenica” da parte del vescovo, per l’occasione in versione anche video e non solo audio. Al termine c’è stata la benedizione di monsignor D’Ercole. A fare gli onori di casa, il direttore don Giampiero Cinelli. A partire dal nuovo anno, l’offerta di Radio Ascoli e Radio AscolI in TV arricchirà il palinsesto di nuove trasmissioni. Dirette, podcasting e appuntamenti possono essere visualizzati su “www.radioascoli.tv” oltre che nei principali canali social.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X