facebook rss

Rifiutò di partecipare all’esercitazione,
sospeso dipendente Tod’s
Il dissenso dell’Ugl

COMUNANZA - Il fatto risale al giugno scorso, quando il lavoratore si astenne perchè riteneva la procedura inutile. Ora l'arrivo del provvedimento disciplinare. Il sindacato: «Riteniamo la decisione sconcertante»

Ha preso due giorni di sospensione il dipendente dello stabilimento Tod’s di Comunanza che non si era presentato all’esercitazione per la prevenzione degli incendi, in quanto contestava le procedure. E’ questo il risultato di tre incontri del Collegio di conciliazione e arbitrato, l’ultimo dei quali giovedì 20 dicembre, quando è stata votata a maggioranza l’applicazione del provvedimento disciplinare. Secondo il legale dell’azienda il lavoratore «si è astenuto volontariamente dal partecipare alla predetta procedura di evacuazione perché la riteneva inutile, violando le disposizioni approntate, per segnalare eventuali asserite mancanze della società in materia di sicurezza, con conseguente legittimità della sanzione».

Francesco Armandi e Pino Marucci dell’Ugl

Immediato il dissenso di Pino Marucci della segreteria provinciale di Ascoli Piceno della Ugl, di cui il protagonista della vicenda accaduta lo scorso 13 giugno è rappresentante sindacale con delega alla sicurezza all’interno del sito produttivo. «Riteniamo la decisione sconcertante – ha detto Marucci – in quanto il dipendente ha il dovere, come rappresentante della sicurezza, di far emergere potenziali rischi e chiedere miglioramenti per depotenziarli. Il suo comportamento aveva il fine di non abbassare mai la guardia sul luogo di lavoro. Soprattutto in uno stabilimento come quello di Comunanza dove di frequente accadono inneschi che generano processi di combustione, come si è verificato lo scorso 29 novembre. La Ugl – ha continuato il sindacalista – ribadisce con estrema chiarezza che in fabbrica è meglio avere qualche “rompiballe” in più e qualche incidente in meno».

M.N.G. 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X