Quantcast
facebook rss

Via al tour de force di fine anno

SERIE B - Arriva la seconda delle tre partite in una settimana, ciclo che condurrà al giro di boa e ai saluti al 2018. Il 18° turno di andata inaugurato da un derby (Brescia-Cremonese) e una sfida salvezza (Carpi-Livorno). Di nuovo tutte in campo domenica 30 dicembre
...

di Andrea Ferretti

Serie B senza sosta in questo fine dicembre, con tre partite ravvicinate che costringono quasi tutti gli allenatori al turnover, giustificando così il fatto di avere a disposizione “rose” anche di trenta elementi. Mercoledì 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, di nuovo in campo con le prime due gare del 18° e penultimo turno del girone di andata. Si gioca alle ore 15, e il calendario propone subito due partite di cartello: il derby lombardo tra Brescia e Cremonese (la prima reduce dal fortunoso pari di Ascoli, la seconda dal ko interno con il Carpi) e la sfida tra lo stesso Carpi e il Livorno, ovvero due formazioni tra le più in forma del momento, anche se la classifica non direbbe questo. La squadra di Castori è in netta ripresa e, in caso di secondo successo consecutivo, salirebbe in una tranquilla posizione di centro classifica. Tutte le altre gare si giocano giovedì 27. Apre Pescara-Salernitana, chiudono ben sei match in contemporanea (ore 21), autentica rarità in queso anomalo campionato a 19 squadre solitamente spezzettato in sei tranche. Tra le notturne c’è anche Palermo-Ascoli e il derby veneto Verona-Cittadella entrambe al quarto posto. Poi si tornerà in campo domenica 30 dicembre per il giro di boa e i saluti al 2018.

L’abbraccio tra Vivarini e Corini prima di Ascoli-Brescia (Foto Edo)

LA 18^ GIORNATA DEL GIRONE DI ANDATA

Mercoledì 26 dicembre ore 15: Brescia-Cremonese, Carpi-Livorno

Giovedì 27 dicembre ore 19 Pescara-Salernitana

Giovedì 27 dicembre ore 21 Cosenza-Salernitana, Crotone-Spezia, Verona-Cittadella, Padova-Benevento, Palermo-Ascoli, Perugia-Foggia

Riposa: Lecce

LA CLASSIFICA: Palermo 31 punti, Lecce 29, Brescia 28; Verona, Pescara e Cittadella 26, Benevento 25, Perugia e Salernitana 23, Spezia 22, Ascoli 21, Venezia 20, Cremonese 19, Cosenza 18, Carpi 16, Crotone e Foggia 12, Padova e Livorno 11.

I MARCATORI

14 gol Donnarumma (Brescia)

9 gol Mancuso (Pescara)

8 gol Coda (Benevento)

6 gol La Mantia (Lecce), Nestorovski (Palermo), Palombi (Lecce), Verre e Vido (Perugia)

5 gol Bocalon (Salernitana), Bonazzoli (Padova), Diamanti (Livorno), Di Mariano (Venezia), Finotto (Cittadella), Mancosu (Lecce), Okereke (Spezia), Torregrossa (Brescia), Tutino (Cosenza)

4 gol Ardemagni (Ascoli), Falco (Lecce), Morosini (Brescia), Pazzini (Verona), Schenetti e Strizzolo (Cittadella), Kragl (Foggia), Trajkovski (Palermo)

3 gol Brosco e Cavion (Ascoli), Bandinelli e Insigne (Benevento), Bartolomei e M. Ricci (Spezia), Capello e Cappelletti (Padova), Citro (Venezia), Casasola e Di Tacchio (Salernitana); Budimir, Firenze e Kwankwo (Crotone), Di Carmine (Verona), Jelenic (Carpi), Iori (Cittadella), Mazzeo (Foggia), Maniero (Cosenza), Melchiorri (Perugia), Monachello (Pescara), Mogos (Cremonese), Mokulu (Carpi), Moreo e Puscas (Palermo)

2 gol Asencio e F. Ricci (Benevento), Baclet (Cosenza), Bisoli (Brescia), Paulinho e Brighenti (Cremonese), Ninkovic (Ascoli); Mazzocco, Cappelletti e Ravanelli (Padova); Iemmello, Loiacono, Gerbo, Tonucci, Deli, Galano, Camporese e Cicerelli (Foggia), Ryder Matos e Caracciolo (Verona); Pasciuti, Vano e Concas (Carpi), Bentivoglio (Venezia); Brugman, Cocco, Del Sole e Gravillon (Pescara), Rosina (Salernitana), Tabanelli (Lecce), Giannetti e Raicevic (Livorno); Galabinov, Gyasi, Crimi e Pierini (Spezia), Henderson e Zaccagni (Verona); Falletti, Rajkovic e Salvi (Palermo), Tremolada (Brescia)

IL PROSSIMO TURNO (19^ DI ANDATA)

Domenica 30 dicembre ore 12,30: Foggia-Verona

Domenica 30 dicembre ore 15: Ascoli-Crotone, Cittadella-Palermo, Cremonese-Perugia, Salernitana-Pescara, Venezia-Carpi

Domenica 30 dicembre ore 16: Benevento-Brescia

Domenica 30 dicembre ore 18: Livorno-Padova

Domenica 30 dicembre ore 21: Spezia-Lecce

Riposa: Cosenza

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X