Quantcast
facebook rss

Samb, numeri da primato
ma infermeria piena:
in dubbio Pegorin e Zaffagnini

SERIE C - Solo il Pordenone ha fatto meglio dei rossoblù nell'ultima parte del girone di andata. Sabato con la trasferta di Meda inizia il ritorno ma Roselli deve ancora fare i conti con numerose assenze. Nuova multa di 2.000 euro, squalificati Signori e Cecchini
...

di Benedetto Marinangeli 

Ottavo risultato utile consecutivo, terza vittoria di seguito al “Riviera”, un solo gol incassato nelle ultime sette partite con Pegorin imbattuto da quattro e zona playoff centrata. Eloquenti i numeri che confermano il magic moment rossoblù. Solo la capolista Pordenone ha fatto meglio in questo ultima parte del girone di andata. Non bisogna dimenticare, poi, che la Samb deve recuperare la gara con la Ternana.

Esultanza Samb dopo la gara con la Fermana (Foto Edo)

Il merito va a Rapisarda e compagni, che dopo le difficoltà iniziali si sono ricompattati, e a Giorgio Roselli, che è riuscito a dare concretezza e continuità di risultati ad una squadra che sembrava un’armata Brancaleone. Ed invece, il tecnico umbro, con serenità e lavoro ha ridato certezze ad un gruppo che dopo la sconfitta di Ravenna sembrava entrato nel lungo tunnel della crisi.
Addirittura la Samb è stata anche il fanalino di coda del girone e forse il fatto di essere nell’occhio del ciclone ha dato al gruppo la scossa giusta per risalire la china. A tutto ciò si deve aggiungere anche il certosino lavoro di Roselli, che con il 3-5-2 è riuscito a fare quadrare il cerchio. Senza dimenticare le condizioni di emergenza in cui è stato costretto a lavorare a causa dei numerosi infortunati. I rivieraschi chiudono così alla grande il girone di andata e sabato prossimo a Meda contro il Renate punteranno ad un altro risultato positivo.

Mister Roselli (Foto Edo)

Ma come al solito Roselli dovrà fare a meno di giocatori importanti. L’infermeria è di nuovo piena. Biondi e Stanco continuano il lavoro differenziato e torneranno a disposizione a gennaio dopo la sosta. Torna in gruppo, invece, Gabriele Bove. Recuperato invece Celjak. Miceli e Caccetta, entrambi affaticati dopo il match con la Fermana, sono rimasti a riposo precauzionale. Ai box anche Fabio Pegorin che ha riportato, dopo uno scontro di gioco, una diastasi acromion-claveare. E’ in dubbio la sua presenza con il Renate. Da valutare con attenzione anche le condizioni di Andrea Zaffagnini, alle prese con un problema muscolare. Squalificati, invece Cecchini e Signori.

GIUDICE SPORTIVO – Altra multa di 2.000 euro per la Samb. Le bombe carta fatte esplodere nel corso del match con la Fermana costano di nuovo caro al club rossoblù. Fortunatamente non è scattata la squalifica del “Riviera”. L’ammenda è stata comminata perché “propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze”. Un turno di squalifica per Cecchini e Signori.

TIFOSI – E’ iniziata la prevendita per Renate-Samb in programma sabato 29 dicembre, alle 14,30, allo stadio “Città di Meda”. I tagliandi saranno acquistabili sia online sul sito vivaticket.it che nei punti vendita autorizzati. La prevendita dei tagliandi terminerà venerdì 28 dicembre alle ore 19. Nel giorno della gara il botteghino ospiti resterà chiuso. Il prezzo unico per il settore ospiti al netto del diritto di prevendita è di 10 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X