facebook rss

Esplosione in casa,
grave bimba di 19 mesi

CINGOLI - La piccola era con i genitori e i nonni quando è scoppiata la caldaia. E' stata trasferita all'ospedale pediatrico "Salesi" di Ancona con ustioni di primo e secondo grado

I Vigili del fuoco sul luogo dell’incidente

Esplosione in casa, bimba di 19 mesi al Salesi. E’ successo poco dopo le 20 a Cingoli (Macerata), in località Colle San Valentino. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente. Da una prima ricostruzione pare sia scoppiata la caldaia che porta l’acqua calda ai termosifoni, che si trovava dietro al camino.

Quando è scattato l’allarme sul posto sono arrivati l’ambulanza del 118 e i Vigili del fuoco. In casa c’erano i genitori e i nonni, la famiglia stava per cenare quando è avvenuto lo scoppio. Ed è proprio la piccola che è stata investita dalla fiammata. E’ stata trasferita ad Ancona, le sue condizioni sarebbero gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Ha riportato ustioni di primo e secondo grado.

(Leo. Gi.)

(ultimo aggiornamento alle 21,26)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X