Quantcast
facebook rss

Laboratori di archeologia
e la sfida degli alberi di Natale

CASTEL DI LAMA - L'anno degli eventi si aprirà il 2 e 3 gennaio con l'iniziativa dedicata ai bambini, dove si tratteranno le antiche tecniche della lavorazione dell’argilla. Il 6 gennaio verrà annunciato il quartiere vincitore del contest che vede in gara gli addobbi più belli
...

Continuano gli appuntamenti del cartellone “Natale Insieme” a Castel di Lama. Il 2 e 3 gennaio, infatti, si terrà un laboratorio archeologico, mentre tutti i quartieri hanno già decorato l’albero di Natale posizionato dall’Amministrazione in ogni piazza, in attesa della premiazione del 6 gennaio.

Alberi addobbati in gara

Il 2 e 3 gennaio presso la Sala Consiliare, alle ore 16,30, ecco dunque l’iniziativa rivolta ai più piccoli, ma non solo; un percorso didattico, narrativo e sensoriale sulla storia del territorio di Castel di Lama, attraverso la ceramica. Sotto la guida dell’associazione culturale Archeopercorsi, ogni partecipante realizzerà un manufatto realizzato con antiche tecniche della lavorazione dell’argilla e approfondirà quattro tematiche: La ceramica degli Dei – la scoperta della ritualità attraverso la lavorazione di oggetti in miniatura, dedicati alle divinità, Dalla Terra al Vaso – il ciclo produttivo della ceramica dalla raccolta della terra alla realizzazione del vaso, con visita alla bottega di un ceramista, Le Veneri preistoriche – Nascita e spiritualità alle origini del mito della dea madre, Monili d’altri tempi – Laboratorio volto alla conoscenza degli antichi ornamenti e dei loro significati. Per informazioni telefono 351.5226400.
Intanto i quartieri di Castel di Lama si sono attivati da giorni per decorare l’abete che l’Amministrazione comunale ha posizionato, spoglio, in ogni piazza, lanciando così un curioso concorso. I cittadini hanno risposto alla “sfida” addobbando gli alberi di Villa Sambuco, Villa Piattoni, Rua Olmo e Via Tevere. Il vincitore sarà annunciato il 6 gennaio, alle 17,30, presso la Casetta di Babbo Natale durante un brindisi di fine festeggiamenti insieme all’Amministrazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X