Quantcast
facebook rss

Contatori in tilt provocano un incendio:
appartamenti al gelo per ore

OFFIDA - Paura in un edificio di Borgo Cappuccini. Secondo i Vigili del fuoco intervenuti da Ascoli la causa è riconducibile a un corto circuito ai contatori elettrici. Momenti di apprensione poi, dopo qualche ora senza riscaldamento, la situazione si è normalizzata
...

L’edificio di Borgo Cappuccini dove si sono sviluppate le fiamme

di Simone Corradetti

Momenti di apprensione tra i residenti del quartiere Borgo Cappuccini a Offida. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che durante i lavori di ristrutturazione all’interno di una palazzina siano andati in corto circuito due contatori elettrici. Dalle scintille alle fiamme il passo è stato breve, ma i soccorsi sono stati allertati immediatamente. Sul posto è giunta da Ascoli una squadra dei Vigili del fuoco, ma anche tecnici di Energie Offida e la Polizia Municipale.

La situazione è presto rientrata sotto controllo anche se, a seguito degli sbalzi di tensione, l’energia elettrica è mancata per qualche ora e negli appartamenti si sono creati diversi disagi, come ad esempio il blocco dei riscaldamenti che le temperature d questi giorni non è proprio il massimo. C’è stata apprensione specialmente per la presenza di anziani, bambini e disabili. «Sembrava che scoppiassero tutte le lampadine di casa» racconta ancora impaurita una donna che vive in uno degli appartamenti. L’augurio, a questo punto, è che questo non si ripeta, ma è necessario anche effettuare maggiori controlli e la giusta manutenzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X