Quantcast
facebook rss

Ascoli: si allunga la lista dei partenti,
anche il Venezia su Kupisz
E il Cosenza vorrebbe Ardemagni

SERIE B - Mercato bianconero. Occorrono tre rinforzi di qualità, ma l’organico va sfoltito. Mercoledì 9 ripresa degli allenamenti senza De Santis ceduto all’Entella. I movimenti degli ex. Proseguono i lavori allo stadio “San Vito-Marulla”: il rinvio sembra scongiurato e il 20 si giocherà
...

Ardemagni festeggia dopo il primo gol stagionale segnato al Lecce nella partita finita 1-0 al “Del Duca” (Foto Edo)

di Bruno Ferretti

Mercoledì 9 gennaio è arrivato e per i bianconeri le vacanze per le festività sono finite. Nel pomeriggio raduno e ripresa degli allenamenti al “Picchio Village” in vista della partita di Cosenza che si giocherà domenica 20 gennaio alle ore 15. E’ la prima di ritorno. La cessione in prestito del terzino De Santis all’Entella è la prima operazione ufficiale dell’Ascoli al calciomercato dopo la prima settimana.

De Santis lo scorso anno in Frosinone-Ascoli

De Santis, 21 anni, è sotto contratto con l’Ascoli fino al 30 giugno 2020. Nel girone di andata ha giocato poco: solo 3 presenze, ma coincise con altrettante vittorie contro Lecce, Spezia e Crotone. Nel passato campionato furono 23 i suoi gettoni. Segnò anche il gol della bandiera al “Del Duca” con l’Empoli. A Chiavari, nel girone A della Serie C, avrà la possibilità di giocare con continuità. L’Entella, che nel passato campionato ha perso lo spareggio playout con l’Ascoli, punta con decisione al ritorno in cadetteria. L’allenatore è Boscaglia (ex Trapani e Brescia) e in classifica è quinta, ma deve recuperare ben 5 partite: con 15 punti in palio potrà dare corpo alle sue ambizioni. Intanto la Fermana ha richiesto il centrocampista Parlati che nel girone di andata ha disputato una sola partita causa l’organico extralarge dell’Ascoli, mentre nel passato campionato per lui 4 presenze e un gol a Carpi. Nella lista dei possibili partenti ci sono anche Ganz, Rosseti, Carpani, Perucchini e Kupisz, ma potrebbe allungarsi. Kupisz, 30 anni, ha diverse richieste: Cremonese, Spezia, Benevento e Venezia.

Buzzegoli è tornato al Novara

BUZZEGOLI, PEREZ E CHIRICO’ – L’Ascoli, come noto, ha chiuso la porta al ventilato ritorno di Cacia che altre società hanno richiesto al Novara. A proposito del club piemontese, è avanzata l’ipotesi di uno scambio fra Bianchi e Casarini: per entrambi i centrocampisti sarebbe il ritorno in squadre dove hanno già militato. Lo stesso Novara ha ripreso Buzzegoli (35 anni compiuti) che nel passato campionato è stato perno dell’Ascoli con 30 partite e 3 preziosi gol. Altri ex bianconeri animano il mercato: Perez, in uscita dal Cosenza (prossimo avversario dell’Ascoli) è richiesto dal Teramo, mentre Chiricò è stato ingaggiato dal Monza di Berlusconi, nel girone A della C, la stessa squadra dove gioca il portiere Guarna. Confermato il passaggio al Teramo dell’ex capitano Giorgi, 31 anni: contratto fino a giugno con opzione per il rinnovo. A Teramo ritrova un altro ex bianconero, il 23enne De Grazia.

Carpani, Bianchi e Parlati: il primo e il terzo sono in partenza, il secondo potrebbe tornare (Foto Perozzi)

AL COSENZA PIACE ARDEMAGNI – Alla ripresa del campionato l’Ascoli giocherà a Cosenza. Partita dedicata, difficile, con la matricola calabrese che punta alla salvezza. I lavori allo stadio “San Vito-Marulla” procedono a buon ritmo e sembra scongiurato il rischio di un rinvio. Sul sito “I Am Calcio” di Cosenza è apparsa una notizia a dir poco sorprendente, ma anche… inopportuna. Titolo: Cosenza: contatto con Matteo Ardemagni. “Non sarà facile – si legge – ma il Cosenza ha avuto un contatto con Matteo Ardemagni, attaccante classe 1987 di proprietà dell’Ascoli -si legge- Il centravanti difficilmente lascerà Ascoli in questa sessione di calciomercato (scadenza contratto 2021) nonostante su di lui ci sia l’interesse anche del Frosinone in Serie A e di alcune compagini tra cui il Cosenza”. Causa infortuni vari Ardemagni ha disputato finora 10 partite realizzando 4 reti. Lo scorso anno ad Avellino 7 reti in 33 partite.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X