Quantcast
facebook rss

E’ possibile richiedere i mastelli tracciati
per la raccolta differenziata

GROTTAMMARE - Otto isole ecologiche e calendari per le rispettive zone in distribuzione. Ecco tutte le informazioni utili a cittadini per non farsi trovare impreparati alle novità
...

I vecchi metodi di raccolta superati dai nuovi mastelli in distribuzione

Mastelli “tracciabili” da ritirare per un gran numero di residenti di Grottammare: nonostante le aperture straordinarie degli ecosportelli, attuate nei mesi di novembre e dicembre, molte famiglie residenti nelle zone del centro e della Valtesino non hanno ritirato i nuovi bidoni adatti alla raccolta dei rifiuti con tracciabilità elettronica dell’utenza. Pertanto, il personale dell’ufficio Relazioni con il pubblico invita a comunicare nome e recapito dell’utenza ai propri uffici per permettere alla Picenambiente di pianificare i termini di consegna.

Vanno inoltre segnalati i nuovi calendari dei conferimenti: uno per la zona sud e uno per la zona nord, sono entrambi disponibili sia on line (sul sito del comune e sulla pagina Fb Città di Grottammare), sia in formato cartaceo (da ritirare all’Urp).

Fino a tutto il 2018 in vigore nei quartieri a sud, a partire dal nuovo anno il sistema di raccolta con microchip “Porta a porta 2.0” copre l’intera area urbana  A tal proposito, si fa notare che i rifiuti in vetro non sono cumulabili con quelli di plastica e alluminio come in passato, ma vanno conferiti in appositi cassonetti stradali (di solito vicino ai bidoni dell’umido).

Il sistema di raccolta domiciliare “Porta a porta 2.0” è integrato da 8 isole ecologiche, che sono postazioni dotate di tutti i cassonetti di raccolta dei rifiuti, dislocate nei punti più sensibili per facilitare il conferimento di qualsiasi rifiuto, a qualsiasi ora della giornata e in qualsiasi giorno della settimana: parcheggio piccolo civico cimitero,  stadio comunale Pirani, via Crucioli (nei pressi della Stazione ferroviaria), via Valtesino (nei pressi della chiesa Madonna della Speranza), via Sacconi,  centro Fornace (nei pressi del supermercato Eurospin), parcheggio L’Orologio e via Ponza.

Sono inoltre presenti 6 postazioni di raccolta degli oli vegetali esausti nelle seguenti zone: via Da Vinci, via Crucioli, via Nevada presso la Ricicleria comunale,  via Valtesino, via Cuprense, via Carlo Alberto Dalla Chiesa-angolo via Salvo d’Acquisto). Nessun cambiamento, a proposito del ritiro dei rifiuti ingombranti (mobilia, elettrodomestici ed altro): il servizio di ritiro a domicilio è gratuito e va prenotato chiamando il centralino del Comune di Grottammare (0735/7391), oppure rivolgendosi allo sportello dell’ufficio Protocollo (piano terra, palazzo municipale).

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X