facebook rss

Festività in soffitta
con 4.200 persone
al rifugio di Babbo Natale

MONTEPRANDONE - Lusinghieri i numeri di "Natale al Centopercento". Grande soddisfazione per organizzatori e commercianti. Premiati cittadini e vetrine che hanno partecipato a “Addobbiamo il nostro paese”. La gara per il miglior frustingo, la visita dei Re Magi, il Capodanno anticipato di 24 ore

Brindisi dei commercianti del mercatino

Va in archivio e si porta dietro un bel successo “Natale al Centopercento” svoltosi a Monteprandone e Centobuchi. Dopo la visita dei Re Magi a tutte le parrocchie, è stata la volta della Befana che ha portato i doni ai bambini in Piazza dell’Unità, quindi sono stati premiati i vincitori del concorso “Addobbiamo il nostro paese” che ha coinvolto cittadini e commercianti nell’arredo natalizio. Categoria abitazioni: 1° Vagnoni Giacomo, 2° Orsetti Adriano, 3° Capriotti Massimo, 4° Guida Laura, 5° Di Paolo Massimo. Categoria vetrine: 1° Fiorista Patrizia, 2° Cartolibreria Cartocento, 3° Merceria Sister’s.

L’Associazione ha registrato ben 4.200 ingressi nel rifugio di Babbo Natale, tanta gente ha scelto anche la pista di pattinaggio e le altre iniziative organizzate. Soddisfatto Giovanni Rosati dell’Accademia di Arte Presepiale di Monteprandone, che ha visto più che raddoppiati rispetto allo scorso anno i visitatori alla sua mostra, e Bruno Giobbi presidente della Pro Loco per le presenze negli allestimenti nei vicoli del borgo e alla mostra di presepi da tutto il mondo di padre Iachini. Da non dimenticare la domenica dedicata all’Avis, il concorso per il miglior frustingo e l’originale anteprima del Capodanno del 30 dicembre.

 

La sfilata di moda su ghiaccio

L’arrivo di Babbo Natale a Centobuchi

“Aperitivo al borgo” a Monteprandone

Babbo Natale e un’elfa a Monteprandone

“Natale al Centopercento” in Piazza dell’Unità

Il concorso per il miglior frustingo

“Natale al Centopercento” in Piazza dell’Unità


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X