Quantcast
facebook rss

Pallavolo Selettra Comunanza,
l’obiettivo restano i playoff

VOLLEY FEMMINILE - Nel campionato di Prima Divisione le ragazze allenate da Marco Fiocchi hanno battuto 3-0 la Happy Car San Benedetto confermandosi tra le prime quattro. Bene anche la squadra di Seconda Divisione. Il presidente Ricciardi: «Nonostante le difficoltà, non abbasseremo la guardia»
...

Torna a vincere la squadra di pallavolo della Selettra Comunanza, quarta in classifica nel campionato femminile di Prima Divisione.

L’allenatore Fiocchi

Ha battuto 3-0 in casa la Happy Car Samb Volley di San Benedetto, e così le ragazze allenate da Marco Fiocchi riassaporano il successo dopo due gare perse sul filo di lana contro Le Querce di Ascoli e la Ciù Ciù di Offida, dominatrici incontrastate del girone. Il risultato continua a dare grandi soddisfazioni ai dirigenti del team comunanzese del presidente Matteo Ricciardi che ripone grande fiducia nelle sue ragazze e scommette che la squadra resterà tra le prime quattro fino alla conquista dei playoff. Un risultato niente male davvero nella stagione d’esordio in Prima Divisione.

Il presidente Ricciardi

«Ci aspettano partite difficili – dice Ricciardi – con squadre più esperte e meglio strutturate, ma noi siamo ben intenzionati a non abbassare la guardia. Siamo una società di un piccolo paese e la rosa delle giocatrici da cui possiamo attingere è limitata rispetto a chi gravita in centri più grandi di Comunanza. Le nostre atlete sono davvero “contate” e, ad esempio, se qualcuna non può allenarsi per motivi di lavoro o di studio deve scendere ugualmente in campo. Ma stiamo andando lo stesso alla grande grazie alla tenacia e alla passione della squadra e del suo allenatore».

Molto bene, intanto, anche la seconda squadra che, con il nuovo allenatore Mariano Vittori (momentaneamente al posto di Piero Pace) sta dando filo da torcere alle avversarie nel campionato di Seconda Divisione.  

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X