Quantcast
facebook rss

Scamacca e Pucciarelli per l’attacco
Mignanelli saluta e va alla Viterbese
A Cosenza domenica si giocherà

SERIE B - Mentre arriva il via libera ufficiale per l'utilizzo del "San Vito-Marulla" (aperta la prevendita), sul fronte del mercato c'è il valzer delle punte e l'esterno sinistro va scende in C dopo sei mesi di esilio. Una buona notizia dal "Picchio Village": Vivarini ritrova Ingrosso, infortunato dalla scorsa estate. Prosegue la stucchevole guerra Lega-Figc sul nuovo format della B
...

Manuel Pucciarelli con la maglia dell’Empoli

di Claudio Romanucci

L’attaccante Gianluca Scamacca (20 anni compiuti il primo gennaio) è sempre più vicino all’Ascoli. La punta di proprietà del Sassuolo, rientrato dal prestito olandese del Pec Zwolle, è pronta a vestire la casacca bianconerao: per l’ok definitivo sarebbe questione di ore. Ma ha preso corpo anche il nome di Manuel Pucciarelli (27 anni), punta di spessore in uscita dal Chievo (2 presenze quest’anno, 22 e 2 gol lo scorso campionato) sul quale c’è anche un forte interesse del Pescara che vuole rinnovare un attacco dove nel girone di andata a non tradire le attese è stato il solo Mancuso. Prima del Chievo, Pucciarelli ha collezionato tra il 2012 e il 2017 159 gettoni, con 21 gol, con l’Empoli in A e in B.

Mignanelli

In uscita, si è conclusa la lunga telenovela legata all’esterno mancino Daniele Mignanelli. La società ha più volte cercato una soluzione con il calciatore, senza però trovare un’intesa. Stavolta la fumata è bianca: passa alla Viterbese in C a titolo definitivo. Il terzino sinistro, 25 anni, originario di Cantù finisce in gialloblù dopo due stagioni e mezzo in bianconero, 52 presenze e un gol.

Ingrosso

SQUADRA – E’ ripresa oggi pomeriggio al “Picchio Village” la preparazione dei bianconeri, che stanno affilando le armi per domenica a Cosenza. La notizia del giorno riguarda Ingrosso che è tornato in gruppo dopo l’infortunio che l’ha perseguitato fin dalla scorsa estate quando giunse dal Pisa. Lavoro differenziato solo per Valeau, terapie per Ardemagni e Lanni, assenti Coly e Zebli. Domani doppia seduta alle 10 e alle 14,30.

SI GIOCA A COSENZA – E’ ufficiale: domenica si gioca al “San Vito-Marulla”. Il nuovo manto erboso dello stadio di Cosenza è ok, ed è quindi scattata (in ritardo, scatenando malumori tra i tifosi di entrambe le sponde) la prevendita dei biglietti.

Gravina

SERIE B, QUALE FUTURO? – Prosegue la guerra fredda tra Mauro Balata, presidente della Lega B, e Gabriele Gravina presidente della Figc. Qualche giorno fa l’assemblea dei club di B aveva votato per il format a 18 squadre, ma Gravina sulla “Gazzetta dello Sport” ha risposto che “la B tornerà a 22 a meno che non intervenga una decisione del Consiglio federale con la maggioranza dei tre quarti. Non saranno consentite ulteriori fughe in avanti. Se dovessi percepire minacce di nuovi contenziosi, adotterò tutti i provvedimenti necessari. Detto questo, possiamo stabilire il percorso che porti in via definitiva la Serie B a 20 squadre, con la mia disponibilità a proporre il blocco dei ripescaggi”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X