facebook rss

Lite all’Università,
anche il professore
sporge denuncia

ASCOLI - Il legale del docente: «Il mio assistito era stato autorizzato dall'università a portare via i due quadri dal laboratorio»

La sede dell’ex Dispensario

Nuova “puntata” della lite scoppiata ad ottobre alla sede ascolana dell’Università di Camerino all’ex Dispensario. Anche il docente coinvolto nel litigio con il dipendente del Cup, Sante Coccia, tramite il suo legale Francesco Paoletti ha presentato una denuncia-querela.

«Il mio assistito – dice il legale – era stato autorizzato dall’Università a portare via due quadri provenienti dalle zone del sisma in un altro luogo. Invece, mentre aveva in mano le tele, per di più di grandi dimensioni, è stato colpito alle spalle e al collo. A riguardo nella denuncia è stato allegato anche il referto del pronto soccorso che riporta la diagnosi di “iperemia, lividi a livello latero cervicale bilaterale e segni di abrasione alle braccia”».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X