Quantcast
facebook rss

Domenica Grottammare-Marina
e Sassoferrato-Monticelli

ECCELLENZA - Dopo l'anticipo del Porto d'Ascoli con il Tolentino, i biancazzurri di Manoni se la vedono al "Pirani" contro il Marina e gli ascolani sono pronti a giocarsela a viso aperto
...

di Lino Manni

Seconda giornata del girone di ritorno nel campionato di calcio di Eccellenza con le due rivierasche Porto d’Ascoli e Grottammare che giocano in casa e il Monticelli in trasferta.

Di Nardo, portiere del Porto d’Ascoli

Si comincia con l’anticipo di sabato 19 gennaio (ore 14,30) che vede il Porto d’Ascoli opposto al Tolentino. E’ l’unico anticipo della giornata. Senza dubbio una partita difficile per il Porto d’Ascoli contro un avversario lanciato verso le posizioni di vertice e che arriva al “Ciarrocchi” con l’obiettivo di portare via i tre punti in palio. In classifica il Tolentino è a una lunghezza dal capolista Fabriano Cerreto e quindi non può permettersi di lasciare punti lungo la strada. Il porto d’Ascoli (25 punti) cercherà la vittoria di prestigio per salire ancora in graduatoria. Sarà il giorno del ritorno a casa di Minnozzi, bomber biancoblù della passata stagione che ha vissuto una breve parentesi nella Samb in C. Assenti nel Porto d’Ascoli Gaeta, Trawally e Alessio Schiavi per squalifica. A dirigere la partita Vittorio Emanuele Daddato di Barletta con gli assistenti Simone Tidei (Fermo) e Daniele Busilacchi (Ancona).

Il Grottammare riceve, domenica alle 14,30 il Marina. Ospiti che scendono in campo con ben nove punti di distacco rispetto alla squadra di mister Manoni. Da una parte una squadra in piena zona playoff, dall’altra una compagine in zona play out.  Ospiti tra l’altro pericolosi in trasferta dove hanno già centrato 4 vittorie. Il Grottammare non può permettersi ulteriori passi falsi. Squalificati Gabrielli del Marina e Jallow del Grottammare. Terna tutta di Macerata con l’arbitro Filippo Pazzarelli e gli assistenti Zef Preci e Nello Grieco.

Trasferta per il Monticelli, ma non per una gita alle grotte di Frasassi bensì per far visita al Sassoferrato Genga. Padroni di casa, assetati di punti, a ridosso della zona playout decisi a sfruttare l’occasione contro il fanalino di coda che non vuole però essere la vittima sacrificale. Il Monticelli è una squadra molto giovane e nelle ultime partite, pur perdendo, ha lottato sempre fino all’ultimo. Il Sassoferrato Genga non è certo in un buon momento (zero punti nelle ultime tre trasferte). Ecco allora che per la squadra di mister De Vico può essere l’occasione per fare bottino pieno. Assente tra gli ascolani lo squalificato Manca. Arbitra Jacopo Rogani di Macerata, coadiuvato dagli assistenti Emanuel Luigi Amorello di Pesaro e Riccardo Massani di Jesi. Anche qui fischio d’inizio alle 14,30.

IL QUADRO COMPLETO DELL’ECCELLENZA

LE PARTITE: sabato 19 gennaio ore 14,30 Porto d’Ascoli-Tolentino; domenica 20 gennaio ore 14,30 Biagio Nazzaro-Camerano, Fabriano Cerreto-Montefano, Forsempronese-Atletico Alma, Grottammare-Marina, Pergolese-Atletico Gallo, Portorecanati-Porto Sant’Elpidio, Sassoferrato-Monticelli, Urbania-San Marco Servigliano Lorese.

LA CLASSIFICA: Fabriano Cerreto 35 punti, Tolentino 34, Urbania e Porto Sant’Elpidio 31, Marina 29, Pergolese 28, Forsempronese 27; Montefano, Porto d’Ascoli, San Marco Servigliano Lorese e Atletico Gallo 25; Sassoferrato 23, Camerano 21, Atletico Alma e Grottammare 20, Portorecanati 17, Biagio Nazzaro 15, Monticelli 6.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X