facebook rss

Troiano: «Campo penalizzante
ma non dobbiamo trovare scuse»

SERIE B - Il centrocampista dopo il triplice fischio: «Bravi i nostri attaccanti che hanno fatto un grande lavoro di sacrificio, in particolare Beretta. Il nostro gruppo è buono e questo va sottolineato. Attendiamo eventuali movimenti di mercato con serenità»

Troiano, capitano a Cosenza

Capitan Michele Troiano non si appiglia a scuse per le pessime condizioni del terreno di gioco di Cosenza. «Credo che le condizioni del manto si vedevano anche dagli spalti, da parte nostra non cerchiamo comunque scuse – ha detto il capitano subito dopo il fischio finale della gara – più che una potenziale squadra rivelazione del girone di ritorno credo soprattutto che possiamo fare meglio, abbiamo qualità e potevamo avere qualche punto in più».

Troiano difende anche il pacchetto avanzato, oggi impegnato molto in fase di copertura: «I nostri attaccanti hanno fatto un gran lavoro di sacrificio rispettando le indicazioni tecniche, e sottolinerei la grande prova di Beretta. Sappiamo come è la vita di una punta, aspettiamo i loro gol, ma va bene anche così. Per quanto riguarda il mercato, noto che questi giorni sono vissuti senza apprensioni ma noi siamo sereni e tranquilli, e soprattutto pronti ad accogliere chi arriverà. Siamo un buon gruppo, e questo va sottolineato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X