facebook rss

HC Monteprandone,
vittoria sofferta e meritata
con il Pescara: 31-30 (Foto)

PALLAMANO SERIE B - Alla squadra del coach Vultaggio porta bene il ritorno alla storica maglia blu. Avanti nel primo tempo (19-12), subisce la reazione degli abruzzesi. Nel finale si rivela ancora una volta decisivo l'intramontabile portiere Giambartolomei: 50 anni e non sentirli

La partita è finita e tutti i compagni corrono ad abbracciare il portiere Giambartolomei

Vittoria con brivido (31-30) per l’HC Monteprandone nel campionato di pallamano di Serie B. In casa contro Pescara, la squadra di Vultaggio torna a indossare la storica maglia blu (dopo una lunga parentesi di verde), domina nel primo tempo (19-12), poi rischia nella seconda frazione di gioco, e alla fine porta a casa i due punti che in classifica le permettono di raggiungere quota 16. Il Pescara, trascinato dall’ex serie A e azzurro Rigante (11 gol), riesce a rimettere in piedi l’incontro ma poi, negli ultimi secondi di gioco, sale in cattedra il portiere Cristiano Giambartolomei, autore di una parata decisiva a dispetto dei suoi quasi 50 anni. E sul tabellone del Colle Gioioso compare il 31-30 finale.

Per Montreprandone si tratta della settima vittoria interna su sette, ottava stagionale. Senza lo squalificato Cani, si mette in bella evidenza Mattioli autore di 3 gol. Un successo sofferto ma meritato, nonostante le contestate espulsioni di due minuti decretate dagli arbitri nei confronti di Pantaleo e Di Pietropaolo. Questa la formazione schierata dal coach Andrea Vultaggio: Giambartolomei, A. Di Girolamo, Pantaleo 7, Campanelli 5, Coccia 5, Mattioli 8, Parente, P. Funari, Di Pietropaolo 4, Lattanzi, Carlini 2, F. Funari, Salladini, M. Di Girolamo, Khouaja, Curzi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X