facebook rss

Montemonaco invasa dai Vigili urbani
per la festa di San Sebastiano
(Tutte le foto)

MONTEMONACO - Patrono del paese e della Polizia Locale. La processione si ripete dal 1527. Rappresentanze anche da Ascoli, Arquata, Comunanza, Maltignano, Offida, San Benedetto, Fermo, Pedaso, Porto Sant'Elpidio, i maceratesi di Pioraco e Appignano, gli abruzzesi di Alba Adriatica, Rocca Santa Maria e Corropoli

I Vigili urbani insieme al sindaco Onorato Corbelli e il vescovo Carlo Bresciani

San Sebastiano, patrono di Montemonaco e dei Vigili urbani. Nonostante il tempo incerto, quest’anno la tradizionale processione, che si ripete allo stesso modo dal 1527, è stata particolarmente partecipata, non solo dalla cittadinanza accorsa in massa, ma anche da diversi turisti giunti appositamente nel piccolo comune montano per ammirare anche gli spettacolari abiti medievali che accompagnano il gonfalone in processione fino alla chiesa di Santa Maria in Casilicchio di Tofe dove viene officiata la messa in onore del Santo. Presenti anche diverse delegazioni di vigili giunte dal maceratese, dal fermano e dal teramano. Alla manifestazione hanno partecipato, infatti, le rappresentanze delle Polizie Locali di Alba Adriatica (Teramo), Appignano (Macerata), Arquata del Tronto, Ascoli Piceno, Comunanza, Corropoli (Teramo), Fermo, Maltignano, Offida, Pedaso (Fermo), Pioraco (Macerata), Porto Sant’Elpidio (Fermo), Rocca Santa Maria (Teramo) e San Benedetto del Tronto. La festa ha ribadito la grande collaborazione, vicinanza e amicizia che intercorre tra i corpi e i servizi di Polizia Locale marchigiani suggellata infine dal tradizionale pranzo svoltosi in Frazione Rocca di Montemonaco.

LA FOTOGALLERY


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X