facebook rss

Cossinea si riprende la vetta,
Santa Maria Truentina la conserva
La Pro Calcio ad Alex Simoni

SECONDA CATEGORIA/IL PUNTO - Nel girone G due punti di vantaggio della squadra di Cossignano sul Montottone New Generation. Nel girone H la squadra di Cori supera la Vigor Folignano, ma continua a sentire il fiato sul collo dei "cugini" del Lama United che hanno un ritardo di tre punti

Alex Simoni, nuovo allenatore della Pro Calcio

di Lino Manni

Archiviata la quarta giornata di ritorno nel campionato di calcio di Seconda Categoria. Sono ancora tre, su un totale di 1128, le sqyadre ad avere uno zero in classifica. Nel girone E lo United Civitanova non ha mai pareggiato (una vittoria e 18 sconfitte), nel girone F il Settempeda è ancora imbattuto e il Real Tolentino non ha mai vinto.

GIRONE G – Si riprende la vetta la Cossinea, con un vantaggio di due punti sul Montottone New Generation. Momento positivo per l’Atletico Porchia di mister Paoletti che balza al terzo posto con 32 punti e una partita da recuperare. In calo anche il Montefiore che esce dalla zona playoff, mentre si mantengono in posizione tranquilla Valtesino e Carassai. In picchiata, invece, il Ripatransone che ha perso le ultime quattro partite. In coda l’Union 2000 è la squadra con il maggior numero di sconfitte: 17 su 19, ed è stata anche penalizzata di un punto per non essersi presentata nel recupero con l’Atletico Porchia.

Santa Maria Truentina-Vigor Folignano: il saluto delle squadre prima del fischio d’inizio

GIRONE H – Salta un’altra panchina. E’ quella della Pro Calcio Ascoli. Al posto di Sandro Vallorani arriva Alex Simoni. Falchetti penultimi con 15 punti ma con buone possibilità di recuperare. Alex Simoni, 39 anni appena compiuti, fresco di nomina come allenatore, è alla prima esperienza con i grandi. Da giocatore ha militato in prevalenza in Eccellenza e Serie D ricoprendo il ruolo di centrocampista. Ha indossato le maglie di Centobuchi, Santegidiese, Monturanese, Fermana, Sambenedettese, Elpidiense-Cascinare, Monturanese, Ciabbino, Offida, Venarotta e per chiudere Comunanza. Inizierà la sua nuova avventura in salita, sabato nella tana dell’Audax Pagliare, quarta forza del campionato. Continua il duello in vetta tra le due lamensi Santa Maria Truentina e Lama United. La compagine di mister Cori batte con un punteggio all’inglese la Vigor Folignano mantenendo la vetta e i tre punti di vantaggio sull’undici di mister Poli che con un poker ha liquidato la Pro Calcio. Lama United che ha iniziato il girone di ritorno alla grande: 4 vittorie su 4. Per il Santa Maria Truentina non è stato facile superare la Vigor Folignano, squadra molto fisica che ha ribattuto colpo su colpo. Dopo un legno per parte, a passare è la squadra di casa con un diagonale di Tempera che beffa il bravo portiere della Vigor autore di pregevoli interventi. La capolista continua a macinare gioco e creare occasioni. Il raddoppio arriva nella ripresa. Risale al terzo posto il Torrione che vince oltre il 90° ad Ascoli con il Piazza Immacolata. Per la squadra di mister Cacciatori una vera e propria beffa. Gol e spettacolo nella sfida tra Piceno United e Audax Pagliare. Alla fine sono i padroni di casa a conquistare i tre punti che portano la Piceno United in zona playoff. E’ finito in parità il big match tra Orsini e Gmd Grottammare. Un punto ciascuno che lascia le due squadre nella zona alta della graduatoria. Con il ritorno in panchina di Luigi Travaglini (al posto di Andrea Capriotti) torna alla vittoria l’Acquaviva. A farne le spese l’Acquasanta. I termali (25 punti) di Aloisi hanno la possibilità di rifarsi nel recupero di mercoledi 6 febbraio con il Comunanza. Non sarà facile, in quanto la compagine dei Sibillini di mister Dulcini ha assoluto bisogno di punti per evitare di trovarsi nella zona a rischio. Brucia ancora la sconfitta nell’ultimo turno, a tempo abbondantemente scaduto su calcio di rigore, subìta sul campo dell’Olimpia Spinetoli che resta comunque in zona playout. Secondo risultato positivo di fila per la Rotellese che dopo aver battuto l’Acquaviva strappa un punto in trasferta all’Agraria. La cura del nuovo allenatore Del Gatto sembra quella giusta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X