facebook rss

Ottanta persone
alla “Camminata dei musei”

ASCOLI - All'iniziativa dell'Unione Sportiva Acli hanno preso parte anche persone provenienti dalle province di Fermo, Teramo e Chieti. Dopo la scoperta di luoghi che ospitavano antichi mestieri cittadini, la visita alla mostra "Lavori e socialità nella civiltà rurale" alla Cartiera Papale

I partecipanti davanti al museo della Cartiera Papale

Successo di partecipanti per la prima “Camminata dei musei” del 2019, iniziativa curato dal comitato provinciale dell’Unione Sportiva Acli che abbina così la promozione dell’attività fisica alla conoscenza e alla valorizzazione delle strutture museali del territorio. Coinvolte oltre ottanta persone provenienti oltre che da Ascoli e circondario, anche dalle province di Fermo, Teramo e Chieti.

Accompagnati da una guida, il gruppo è partito da Piazza Arringo ed ha poi seguito un percorso in cui hanno approfondito la conoscenza, con testimonianza dirette sui luoghi, di antichi mestieri cittadini come il lapicida, il ceramista, il vetraio, l’oste, il fabbro. Sulle sponde del Castellano, invece, ai partecipanti sono state spiegate le attività lavorative legate ai fiumi come la fluitazione, la macinazione del grano, il rame, il ferro e l’olio. Al termine della camminata, visita alla mostra “Lavori e socialità nella civiltà rurale” al museo della Cartiera Papale. Anche qui si è parlato degli antichi mestieri come il lattaio, il canestraio, il canapino o funaio, il carraio (o carradore), il saponaio e altri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X