facebook rss

Samb, è emergenza difesa:
si ferma anche Celjak
e Roselli ha gli uomini contati

SERIE C - Per il difensore affaticamento muscolare: in dubbio per il Ravenna. Con Miceli e Fissore squalificati, il tecnico costretto a rivedere il reparto arretrato. Un concorso per disegnare la terza maglia dei rossoblù

di Benedetto Marinangeli

Emergenza difesa in casa Samb. Si è fermato Vedran Celjak. Il difensore croato ha accusato un affaticamento muscolare ed ha dato forfait nella seduta tecnica al Merlini dopo avere lavorato in palestra. Considerando le assenze sicure deli squalificati Miceli e Fissore, Roselli si trova ad avere a disposizione solo Biondi e Zaffagnini contro il Ravenna.

Il difensore croato Vedran Celjak

Quest’ultimo, poi, continua sempre a convivere con un malanno al ginocchio che sabato scorso l’aveva costretto a lasciare il campo nel corso del match con il Monza. Insomma non è una bella situazione da gestire per il tecnico rossoblù. Le condizioni di Celjak saranno monitorate quotidianamente ma ad oggi anche il difensore croato potrebbe dare saltare il prossimo match casalingo.

Insomma ancora una volta Roselli si troverà a gestire una situazione di emergenza. Soprattutto in una gara che dovrà ridare nuovo slancio alla Samb dopo la battuta di arresto di Monza che ha chiuso la lunga serie positiva. Nei prossimi giorni valuterà tutte le più opportune soluzioni tattiche per presentare contro i romagnoli la migliore formazione possibile, soprattutto in chiave difensiva.

Nel corso della conferenza stampa di ieri con Pietro Fusco, era stato preso il discorso relativo al possibile arrivo di un nuovo attaccante in casa Samb. Il diesse aveva risposto che con i cinque a disposizione la formazione rossoblù è a posto. A confortare le dichiarazioni di Fusco ci sono anche i numeri. Il girone B, infatti, è l’ unico raggruppamento in cui non esiste un super bomber. Nel girone A, infatti, in testa alla speciale classifica c’è l’evergreen Tavano con 17 reti seguito a quota 12 dal compagno di squadra Caccavallo. Nel girone C, invece, ecco Castaldo della Casertana (11 gol) con Paponi della Juve Stabia a 10.

Roselli esulta dopo una vittoria (Foto Cicchini)

E veniamo così al girone B. Nessun attaccante è in doppia cifra con ben dodici calciatori racchiusi nel giro di due reti. In testa c’è Giacomelli del Vicenza a quota 9 seguito a 8 da Lanini (Imolese), Marilungo (Ternana), Nocciolini (Ravenna) e Perna (Giana Erminio). A 7 Stanco (Samb), Candellone (Pordenone), Caracciolo e Scarsella (Feralpisalò), De Marchi (Imolese), Ferrante (Fano) e Granoche (Triestina). Insomma, la conferma del fatto che nel girone della Samb esiste un certo equilibrio tecnico che, ad oggi, è spezzato solo dal Pordenone che viaggia solitario in vetta.

METTI IN CAMPO LA CREATIVITA’ – Per la prima volta i tifosi rossoblù potranno disegnare la terza divisa della prossima stagione (2019-2020) Disegna la terza maglia della Samb, questo il contest organizzato dal club del Riviera delle Palme. Come fare? Semplice! Basterà inviare un pdf (va bene anche un jpg o un png) con il disegno della divisa entro il 28 febbraio all’indirizzo email: ufficio.stampa@sambenedettesecalcio.it insieme alla liberatoria firmata (scaricabile qui). Nel concorso si potranno utilizzare, come sfondo, tutti i colori fatta eccezione per quelli delle prime due divise da gara ossia il rosso e il blu, con tutte le diverse sfumature, e il bianco. Ogni partecipante potrà presentare un solo progetto maglia. L’ufficio comunicazione-marketing e il presidente Franco Fedeli selezioneranno 10 progetti tra quelli inviati che verranno poi pubblicati su facebook e sottoposti a votazione da parte degli utenti. Il disegno che riceverà più mi piace dal 1 marzo al 10 marzo vincerà il concorso e l’autore si aggiudicherà un abbonamento in tribuna centrale per la prossima stagione, oltre alla maglia realizzata dal suo disegno.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X