facebook rss

Il Teatro Cast sbarca a Salerno
portando in scena Platonov di Cechov

FOLIGNANO - Il gruppo di attori guidati da Alessandro Marinelli parteciperà domenica prossima al concorso della 23esima Rassegna Nazionale "Teatro in Sala" di Sala Consilina in provincia di Salerno

I protagonisti (Foto di Anna Maria Schiavi – A&G Photography)

Il Teatro Cast sbarca a Salerno. Lo fa col progetto “Garden”, gruppo di attori guidati da Alessandro Marinelli, cui spetterà il compito di portare in scena “Una storia comune – Studio su Platonov di Anton Čechov” all’interno del concorso della 23esima Rassegna Nazionale “Teatro in Sala” di Sala Consilina.
L’appuntamento è per domenica 9 febbraio sul palco del Teatro Comunale Mario Scarpetta, per quello che è uno dei festival di teatro non professionistico più seguiti in Campania, un’importante kermesse nazionale dedicata alla promozione dell’arte teatrale, organizzata grazie alla direzione artistica dell’associazione “I Ragazzi di San Rocco”. Nella edizione del 2018/19, che è iniziata lo scorso 8 dicembre e che si concluderà il prossimo 7 aprile, accoglie compagnie teatrali non professionistiche selezionate, provenienti da Ascoli Piceno, Salerno, Latina e Barletta. Lo spettacolo che porterà in scena il Cast è il frutto dell’attività che, a partire dall’ottobre del 2014, ha impegnato il gruppo “Progetto Garden” nel confronto con la produzione di Čechov, sempre sotto l’egida del regista Marinelli. Il cast dello spettacolo è formato da Oriana Ortenzi (Anna Petrovna), Maurizio Emidi (Sergej Pavlovic Vojnitzev), Chiara Giorgi (Sofia Egorovna), Matteo Petrucci (Nikolai Ivanovic Triletzki), Eloisa Pierantozzi (Sasha), Andrea Scipi (Platonov), Fabrizio Di Luigi (Glagoliev), Roberta Procaccini (Maria Efimovna Grekova), Valter Finocchi (Gorokov). La regia è di Alessandro Marinelli, le scene e le luci di Pietro Cardarelli, mentre Valter Finocchi è l’aiuto regista. Le fotografie di scena sono di Anna Maria Schiavi (A&G Photography).

Il cast al completo (Foto di Anna Maria Schiavi – A&G Photography


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X