facebook rss

Al Filarmonici concerto finale
per i musicisti coreani

ASCOLI - Patto di amicizia e e fratellanza tra la città delle cento torri e Corea del Sud. E la Corale Polifonica "Cento Torri" si è lasciata guidare dagli allievi coreani nel concerto-esame di direzione di coro

Gli allievi coreani con il sindaco Guido Castelli (al centro)

Dopo il concerto esame di ieri sera per direttori di coro, stasera venerdì gran finale per agli allievi della Corea del Sud che hanno partecipato ai corsi di perfezionamento musicale nell’Istituto Musicale “Gaspare Spontini”. Appuntamento alle ore 21 nel Teatro dei Filarmonici. Ingresso libero. La coordinatrice dello Spontini Maria Puca e il manager coreano Gook Incheol ,che organizza queste sessioni di studio, si sono dichiarati orgogliosi di questa quindicesima edizione. Alta qualità per insegnanti e allievi,

Questa sera i protagonisti del concerto sono i migliori solisti e gli allievi che hanno seguito i corsi di direzione d’orchestra tenuti dai maestri Luisella Chiarini e Giuliano Di Giuseppe. Sul palco l’orchestra “Benedetto Marcello”.
Si esibiscono Jungseop Choi (sassofono), Junkgil Kim (violino), Bokyeong Kim (soprano), Chanhyuk Jeong (tenore) e Jieun Choi (pianoforte). Insime a loro i  maestri Marco Di Domenico (flauto), Massimiliano Caporale (pianoforte) e Giuseppe Massimo Sabatini (pianoforte). La prova per i direttori d’orchestra riguarda  invece Jungkil Kim, Myungkeun Lee, Kunsoo Lee, Choonbok Han, Soojin Kim, Jungchan Lee, Yongho Kim e Eunjoo Park.

Ieri sera per il concerto esame di direzione di coro è stata protagonista in pedana la Corale Polifonica “Cento Torri” che si è lasciata guidare dagli allievi coreani (foto sotto), tutti vestiti in maniera impeccabile, i quali hanno messo in mostra un’ottima preparazione. Con l’attestato dei corsi di Ascoli si può aprire per loro per loro una importante carriera musicale. In apertura arie liriche da alcuni allievi dello Spontini. Prima della prova di direzione corale il presidente della Cento Torri, Giorgio Aquilanti, ha voluto sottolineare il rapporto di amicizia che si è instaurato tra Ascoli e la Corea del Sud, un vero patto di amicizia e fratellanza, attraverso questi corsi che sono sempre più frequentati e apprezzati. Ad introdurre i singoli brani ci ha pensato Antonella Regnicoli dividendosi tra microfono e coro.

f.d.m.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X