facebook rss

Giornata di raccolta del farmaco,
nel Piceno aderiscono 14 farmacie

#GRF2019 è la locandina esposta sabato 9 febbraio da chi ha risposto "presente". Due in più rispetto al 2018 quando vennero raccolte 916 confezioni di farmaci grazie ai quali sono state aiutate 702 persone

Sabato 9 febbraio è la “Giornata di raccolta del farmaco” (GRF) e per i cittadini c’è la possibilità di acquistare – grazie all’assistenza dei farmacisti e di volontari – medicinali da banco da donare ai quasi 1.800 enti assistenziali convenzionati con Fondazione Banco Farmaceutico onlus. A livello nazionale nell’ultimo anno sono state 539.000 le persone povere che si sono ammalate e hanno chiesto il sostegno degli enti per potersi curare. In tutta Italia hanno aderito oltre 4.500 farmacie e i volontari che scendono in campo sono ventimila. Nella provincia di Ascoli hanno risposto “sì” quattordici farmacie.

«Quest’anno – dice Alessia Dalsass, delegata provinciale del Banco Farmaceutico – abbiamo registrato un incremento del numero delle farmacie e degli enti assistenziali che operano nel territorio. Lo scorso anno le farmacie aderenti erano dodici, stavolta due in più. I farmaci raccolti saranno consegnati a nove enti assistenziali che operano nel territorio assistendo circa mille persone indigenti. Lo scorso anno vennero raccolti 916 confezioni di farmaci grazie ai quali sono state aiutate 702 persone». Occhio allora alle farmacie che espongono la locandina #GRF2019. Il presidente di Federfarma Marche, il dottor Pasquale D’Avella dell’omonima farmacia di Colli del Tronto: «Le farmacie che aderiscono anche stavolta contribuiscono all’iniziativa non solo ospitando i volontari e mettendo a disposizione  i locali, ma anche  con un contributo diretto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X