facebook rss

Boateng risarcisce fanta-allenatore
deluso dal suo trasferimento al Barcellona

SAN BENEDETTO - L'incredibile vicenda del sambenendettese Renato Nepa che sui social aveva esternato tutto il suo malumore nei confronti dell'ex giocatore del Sassuolo. «Darò i soldi in beneficenza all'associazione Biancazzurro che si occupa di disabili»

Li darà in beneficenza all’associazione di disabili “Biancazzurro” di San Benedetto. Lui è il sambenedettese Renato Nepa, 36 anni, e i soldi sono quelli che gli ha inaspettatamente e incredibilmente inviato Kevin-Prince Boateng, il calciatore che ha appena lasciato il Sassuolo per accasarsi nientemeno che al Barcellona. Nel suo fantacalcio Nepa, tifoso del Milan e anche della Samb, aveva proprio l’ex rossonero e ci è rimasto molto male quando l’ha… perso visto il suo passaggio nella Liga. Scherzandoci su – ma visto come è andata a finire nemmeno più di tanto – Nepa ha chiesto a Boateng un rimborso. E Boateng gli ha spedito i soldi a casa.

«Sono alcune centinaia di euro» ha dichiarato Nepa alla Gazzetta dello Sport. Cioè la cifra necessaria per la partecipazione alla Lega del suo fantacalcio. «Che persona straordinaria – ha aggiunto Nepa parlando di Boateng – non era assolutamente un atto dovuto. Vuol dire che andrò a Barcellona per regalargli una maglia della Sambenedettese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X