facebook rss

Per un bus di studenti ascolani
ritorno da brividi in autostrada
dopo la Bit di Milano

LORETO - L'autista della Madebus è riuscito a compiere una magistrale inversione di marcia sopra un cavalcavia dell'A14 bloccata a causa di un grave incidente

Gli studenti ascolani alla Bit

di Renato Pierantozzi

Un’inversione da brividi, nella notte tra lunedì e martedì,  sopra il cavalcavia dell’autostrada A14 bloccata all’altezza di Loreto a causa di un grave incidente. L’eroe del giorno, alla guida di un bus carico di studenti dell’Istituto Alberghiero “Celso Ulpiani” di ritorno dalla Bit di Milano, è stato un autista (Giovanni Tacconi) della ditta Madebus che ha “rigirato” il mezzo pesante lungo 14 metri in uno spazio di poco inferiore ai 15 metri con l’ausilio della Polizia Stradale. E così studenti e docenti, dopo l’intensa giornata alla Borsa Internazionale del Turismo hanno potuto far ritorno sani e salvi a casa. Un’esperienza che non dimenticheranno come testimoniano le parole della professoressa Claudia Angelini che sottolinea anche il grande ruolo svolto dai ragazzi all’interno della Bit dove sono stati accompagnati dall’infaticabile docente Maria Pia Spurio. «All’indomani -spiega la docente – della vittoria come miglior testo alla kermesse canora di Sanremo di una denuncia amara di un mondo apparentemente libero che si rivela una prigione per i nostri figli, il riscatto parziale avviene a volte sottovoce proprio nella tanto vituperata “Scuola” che contribuirebbe a contrastare e negare la loro identità. E per questo credo che vadano condivisi quei momenti in cui la stessa “Scuola” valorizza i nostri figli rendendoli interpreti consapevoli in momenti significativi del sociale. E gli alunni dell’Istituto Professionale Alberghiero “Celso Ulpiani” di Ascoli Piceno domenica 10 febbraio sono stati tra i protagonisti nella presentazione  del Web Wedding Series  “Non voglio mica la luna”, una produzione volta alla promozione della nostra Regione come location di matrimoni internazionali, presentata per il Comune di Ascoli Piceno dal professor Stefano Papetti nello stand della Regione Marche della BIT, Borsa Internazionale del Turismo di Milano. Inoltre -conclude- al rientro da Milano nella notte, gli stessi alunni hanno mostrato di saper sopportare e  condividere ore di difficoltà, quando l’autobus della “Madebus”, è rimasto bloccato per diverse ore nella notte sull’A14  a seguito delle conseguenze di un incidente. Hanno collaborato con atteggiamento responsabile e supportato l’autista, il signor Giovanni Tacconi, in una manovra magistrale da brivido, con cui quest’ultimo ha effettuato, con l’ausilio della Polizia Stradale,  l’inversione con il mezzo lungo 14 metri su un cavalcavia dell’autostrada in uno spazio di poco inferiore ai 15. Il nostro argento vivo».

LA FOTOGALLERY DALLA BIT 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X