facebook rss

Ruba un computer
e un cellulare in uno chalet:
36enne in manette

CUPRA MARITTIMA - Approfittando della momentanea assaenza del proprietario, si è impossessato dei due oggetti e stava ormai per allontanarsi quando sono giunti i Carabinieri della locale Stazione che lo hanno bloccato

E’ di San Benedetto l’uomo di 36anni arrestato dai Carabinieri con l’accusa di furto aggravato. Il fatto è accaduto a Cupra Marittima dove il 36enne è entrato in uno chalet e, approfittando della momentanea assenza del proprietario della struttura, si è impossessato di un computer portatile e di un telefono cellulare. Ma il titolare dello chalet se n’è accorto ed ha subito allertato i Carabinieri. Sul posto è giunta subito una pattuglia della Stazione di Cupra, e i militari non ci hanno messo molto a individuare il 36enne cogliendolo praticamente sul fatto. Il sambenedettese stava cercando di allontanarsi, ma è stato bloccato e ammanettato. Dopo aver restituito cellulare e computer al proprietario, il ladro è stato condotto in caserma dove gli è stato formalizzato l’arresto. Ora si trova a disposizione della Procura della Repubblica del Tribunale di Fermo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X