facebook rss

Monticelli (penalizzato)
in casa con l’Atletico Alma
Grottammare-Camerano

ECCELLENZA - Dopo l'anticipo del Porto d'Ascoli con la Biagio Nazzaro, domenica i biancazzurri di Manoni sono di scena al "Pirani" mentre gli ascolani giocano a Monterocco. Per la giovane formazione di De Vico, fanalino di coda, anche un punto di penalizzazione per una irregolarità del passato campionato

di Lino Manni

Il campionato di calcio di Eccellenza è giunto alla 23esima giornata, sesta di ritorno. Tutte e tre in casa le compagini picene. Per quanto concerne la classifica in vetta tutto in gioco e tutto da giocare con Tolentino, Fabriano Cerreto e Porto Sant’Elpidio in lotta per lo scettro.

Palatroni, presidente del Monticelli, è stato squalificato

In coda situazione molto difficile, per non dire disperata, per il Monticelli. Gli ascolani oltre a perdere in campo ora subiscono una penalizzazione anche in classifica. Piove sul bagnato. Il Tribunale Federale Nazionale (sezione disciplinare) ha infatti tolto un punto alla società ascolana che da 6 scende a 5. Inoltre è stato squalificato per oltre 6 mesi Piero Palatroni (all’epoca dei fatti amministratore unico e legale rappresentante della società) per non aver depositato l’accordo economico sottoscritto con il calciatore Pedalino per la stagione sportiva 2017-2018, entro il termine stabilito dalle norme federali. Più una multa di 1.500 euro alla società. Tutto questo non aiuta la squadra, ormai composta solo da giovani provenienti dal settore giovanile, molto volenterosi ma privi di esperienza. Domenica 17 febbraio la squadra di mister De Vico ospita l’Atletico Alma al campo di Monterocco. Chiedere una vittoria ai baby del Monticelli (12 punti di distacco dalla penultima) è lecito, ma certo non sarà facile. Arbitra il fermano Abdelali Sabbouh  coadiuvato da Lucia Pagliari di Fermo e Luca Giretti di Macerata.

Anche le due rivierasche, Grottammare e Porto d’Ascoli, appaiate in classifica a quota 28, giocano in casa. Il Grottammare ha la possibilità di allontanarsi dalla zona playout nello scontro diretto di domenica 17 febbraio con il Camerano (25 punti). Se la squadra di mister Manoni centra la vittoria, si potrebbero aprire nuovi spiragli. Arbitra l’ascolana Samira Curia, assistenti Roberto Traini di Ascoli e Giacomo Capolaretti di Macerata. Stesso discorso per il Porto d’Ascoli che anticipa sabato 16 febbraio. Al “Ciarrocchi” è di scena la Biagio Nazzaro  che con 22 punti è terzultimo in classifica. Mister Alfonsi deve fare a meno dello squalificato Luca Rossi. Arbitra Silvio Torreggiani di Civitavecchia, assistenti Marco Mangiaterra di Macerata e Stefano Morganti di Ascoli.

IL QUADRO COMPLETO DELL’ECCELLENZA – Sabato 16 febbraio ore 14,30 Porto d’Ascoli-Biagio Nazzaro; domenica 17 febbraio ore 15 Atletico Gallo-Porto Sant’Elpidio, Forsempronese-Montefano, Grottammare-Camerano, Monticelli-Atletico Alma, Pergolese-San Marco Servigliano Lorese, Portorecanati-Marina, Sassoferrato-Tolentino, Urbania-Fabriano Cerreto. Classifica: Tolentino 44 punti, Fabriano Cerreto 43, Porto Sant’Elpidio 41, Urbania 37, Atletico Gallo 34, Sassoferrato e Marina 33, Pergolese 32, Forsempronese 30, San Marco Servigliano Lorese 29; Montefano, Grottammare, Porto d’Ascoli 28; Atletico Alma 26, Camerano 25, Biagio Nazzaro 22, Portorecanati 17, Monticelli 5.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X