facebook rss

HC Monteprandone,
agevole vittoria (26-35) a L’Aquila

PALLAMANO SERIE B - La squadra del coach Vultaggio ha sempre tenuto in mano il pallino del gioco (11-17 a fine primo tempo). Nel finale c'è spazio anche per il baby Wasim Khouaja che si toglie la soddisfazione di bagnare l'esordio con un gol

Una spettacolare conclusione del terzino Davide Parente dell’HC Monteprandone

Nel campionato di pallamano maschile di Serie B l’HC Monteprandone ha battuto in trasferta (26-3526-) L’Aquila. E’ stato il ritorno al successo (decimo stagionale) dopo la sconfitta di Falconara e il pari casalingo contro la capolista Cus Chieti. Il 7-2 in avvio anticipano una tranquilla.

Le parate del solito Giambartolomei e un Parente in grande forma infondono sicurezza a Monteprandone che va al riposo sul 17-11. Ancora meglio la ripresa quando Monteprandone tocca perfino il +13. Ecco allora che nel finale c’è spazio per tutti, compreso il classe 2006 Wasim Khouaja, prodotto del vivaio e fratello del Waeil in presto al Ferrara United in A2, che all’esordio timbra anche il cartellino con un gol.

«Finalmente una trasferta serena – il commento del coach Vultaggio –prima della partita non ne ero così sicuro perché in trasferta ci è capitato spesso di sbagliare qualcosa di troppo. Ma ci servirà ben altra verve per il derby di sabato prossimo contro Chiaravalle». La formazione scesa in campo: Giambartolomei, A. Di Girolamo, Campanelli 2 gol, Lattanzi 3, Parente 6, Funari 2, Coccia 5, Pantaleo 7, Carlini 1, Salladini, Tritto, Khouaja 1, Cani 5, Mattioli 3.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X