facebook rss

Ascoli, 6 partite in casa e 9 fuori:
serve un exploit a Cremona
per non finire in zona rischio

SERIE B - Sabato (ore 15) allo “Zini” si affronteranno due squadre in cerca di riscatto. Per i bianconeri vietato sbagliare. Tranne Lanni, Ardemagni (infortunati), Padella e Ganz (squalificati), Vivarini dovrebbe avere tutti a disposizione. Biglietti, iniziata la prevendita

Ninkovic durante Ascoli-Cremonese del girone di andata giocata al “Del Duca” (Foto Edo)

di Bruno Ferretti

Sei partite in casa e nove fuori fra cui il recupero a Lecce. Ecco il ruolino di marcia dell’Ascoli da qui alla fine del campionato. Visto il bilancio in trasferta, piuttosto negativo, i bianconeri per mettersi al riparo da possibili guai dovranno compiere almeno un exploit fuori. Magari già sabato sul campo della Cremonese, una squadra che sta deludendo le attese della vigilia e staziona nella terra di nessuno, a metà strada fra playoff e playout.

L’undici bianconero schierato all’inizio di Ascoli-Salernitana 2-4 (Foto Edo)

Allo stadio “Zini” (ore 15) si affronteranno due formazioni reduci da sconfitte e in cerca di riscatto: la Cremonese a Lecce vinceva 0-2 ma poi ha perso 3-2, l’Ascoli in casa con la Salernitana era avanti 1-0 e ha perso 2-4. Sono sempre out Lanni e Ardemagni che si infortunarono nello stesso giorno, il 21 dicembre 2018, nella notturna contro il Brescia al “Del Duca” finita 1-1. Vivarini dovrà rinunciare anche a Ganz per il quale è in arrivo una squalifica dopo la seconda espulsione stagionale. Ma vista la sua attuale vena realizzativa (due gol, uno decisivo e uno no), non sembra un grosso problema. Al centro dell’attacco è probabile l’inserimento di Beretta, l’alternativa è Rosseti. Ciciretti e Ninkovic saranno a supporto nel 4-3-2-1, il cosiddetto “albero di Natale”. Fuori gioco è anche Ngombo, l’attaccante belga di colore che l’Ascoli ha ingaggiato la scorsa estate per poi rimetterlo sul mercato a gennaio. Dove sta l’errore di valutazione?

PARTENZA – Intanto, per meglio preparare la partita e concentrarsi al massimo (lo scorso anno con Cosmi finì 1-2 con doppietta di Monachello in rimonta), la società ha deciso di anticipare di un giorno la partenza per la Lombardia. Alla ripresa degli allenamenti lavoro ridotto, in via precauzionale, per Addae e Ninkovic. Ma entrambi sembrano recuperabili, così come Troiano che con la Salernitana è rimasto in panchina.

TIFOSI – E’ iniziata la prevendita dei biglietti per Cremonese-Ascoli . Il settore ospiti (curva nord) dello stadio “Zini” contiene 2.900 posti. Quelli interi costano 12 euro, i ridotti (fino a 18 anni) 5 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X