facebook rss

Samb-Ternana: confronto
tra squadre in crisi di risultati
Roselli: «Avversario pericoloso»

SERIE C - Il tecnico risponde alle critiche: «Non c’è una squadra che non ha avuto cali. Noi costretti sempre a utilizzare giocatori fuori ruolo. Quando sono arrivato eravamo ultimi, oggi siamo nei playoff». Cecchini out, Celjak a sinistra

Signori sarà titolare nella sfida del “Riviera” contro la Ternana (Foto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

Samb e Ternana tornano ad affrontarsi dopo tredici anni. E lo fanno in un momento difficile per entrambe. Quattro pareggi e due sconfitte per i rossoblù, mentre è ancora più negativa la serie degli umbri con ben cinque passi falsi e tre pari nelle ultime otto gare. Senza dimenticare il triplo cambio di allenatore. Da De Canio si è passati a Calori e infine a Gallo che ha esordito con un pareggio a Rimini.

Mister Giorgio Roselli (Foto Cicchini)

«La partita di domani – analizza Giorgio Roselli – vedrà di fronte due squadre che nelle ultime gare hanno fatto pochi punti. La Ternana ha un grande organico ma hanno sofferto in questo campionato ed il triplo cambio di allenatori ne è la testimonianza. Secondo me i periodi sono così come punteggio ma non come espressione. Tutte le squadre soffrono quando gli avversari si chiudono, ma io credo che domani in campo ci saranno due formazioni competitive. Sarà una gara di difficile interpretazione perché se la Ternana si ritrova diventa pericolosa per tutti, compreso il Pordenone. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere una buona e tranquilla posizione di classifica per arrivare nel migliore dei modi allo sprint finale. E poi una gara alla volta sconfiggere tutti».

Roselli viene da una settimana difficile. Su di lui sono piovute diverse critiche e soprattutto gli strali del presidente Franco Fedeli. «Se fossi un allenatore giovane – spiega il tecnico della Samb – avrei potuto definire così questi giorni. Quando ho iniziato a fare l’allenatore una settimana così poteva innervosirmi. Ma adesso no, ho avuto momenti più difficili nella mia carriera. Io voglio concludere bene l’annata per come l’abbiamo indirizzata. Alle spalle abbiamo squadre forti ma davanti ci sono formazioni di pari valore al nostro livello ma anche altre costruite ad un alto livello».

Sull’ involuzione tecnica accusata dalla Samb nelle ultime quattro partite, Roselli la pensa così: «Non c’è una squadra – dice – che non abbia avuto dei cali durante il campionato: Pordenone, Triestina, Feralpi, il caso più eclatante. 6 partite tre punti ed ora sei vittorie consecutive. Questo è abbastanza normale. Il nostro calo è soprattutto nei numeri, cosa che però influisce sulla serenità, se manca quella tutto è più difficile».

Rocchi potrebbe partire dal primo minuto (Foto Cicchini)

E aggiunge: «Se dopo 27 partite la storia è stata sempre uguale, ovvero abbiamo difficoltà ad imporre un gioco dall’inizio, questo è dovuto ad una caratteristica dei calciatori. Io cerco di fare una manovra più consona alle caratteristiche dei miei giocatori. La gestione della partita va a chi ha determinate caratteristiche. Noi facciamo fatica con le squadre più chiuse. Non accetto, poi, il fatto che noi reagiamo solo in svantaggio. Queste sono le nostre caratteristiche tecnico-tattiche e di personalità, quindi in qualche occasione ci sblocchiamo a livello mentale dopo che accade qualcosa».

Infine Roselli si toglie gli ultimi sassolini dalle scarpe: «In settimana si è parlato di giocatori fuori ruolo, ma noi, per necessità, abbiamo sempre giocato con due o tre giocatori fuori ruolo e a volte con qualche intuizioni mie anche buone. Mi dicono che nelle ultime 4 partite abbiamo fatto 2 punti ed ora vi do un po’ di numeri. Sono arrivato e dopo 10 partite eravamo ultimi con 8 punti, poi abbiamo fatto una media di 1,62 punti a partita con un totale di 1,5 punti a partita durante la mia gestione e siamo in zona playoff».

FORMAZIONE – Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo con la Ternana, sarà ancora out Cecchini con Celjak che occuperà la corsia sinistra. Possibile anche il rientro di Rocchi in mediana con Gelonese e Signori. In avanti ecco il tandem Stanco-Calderini.

TIFOSI – I cancelli dello Stadio “Riviera delle Palme” saranno aperti sin dalle ore 19. Si invitano i supporters rossoblù di recarsi allo stadio muniti di documento d’identità. Inoltre, che viale dello Sport sarà interdetto al traffico a partire dalle 18.30 e su tutta la via sarà attivo il divieto di sosta. Non saranno accessibili nè il parcheggio nord del Riviera della Palme nè quello antistante il Palazzetto dello Sport. Non saranno, inoltre, validi i pass per il parcheggio ospiti. Il botteghino nord aprirà il giorno della gara dalle ore 10 fino al termine del primo tempo. Per l’acquisto del biglietto è necessario un documento d’identità dato che, a seguito della nuova normativa europea sulla privacy, non è più possibile tenere in archivio dati sensibili. Il giorno della gara il botteghino ospiti resterà chiuso. Infine per Samb-Ternana è stata indetta la “Giornata Rossoblù”: non saranno valide tessere stagionali e degli sponsor.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X