facebook rss

Irruzione nell’appartamento
di un ventunenne:
arrestato per spaccio di droga

SAN BENEDETTO - I Carabinieri avevano in mano degli indizi che sono diventati prove dopo il blitz. Sequestrati 8 grammi di cocaina, un bilancino e denaro contante

La caserma dei Carabinieri di San Benedetto (Foto Cicchini)

Arrestato in flagranza di reato per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. E’ accaduto a San Benedetto dove i Carabinieri della locale Compagnia, diretta dal capitano Marco Vanni, hanno fatto irruzione nell’abitazione di un 21enne del posto procedendo a una perquisizione. Gli indizi che i militari dell’Arma avevano in mano si sono rilevate prove inconfutabili su quanto avveniva all’interno di quella casa. Hanno infatti rinvenuto 8 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e diverse decine di euro in contanti, probabile provento delle ultime dosi spacciate. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro e il giovane portato in caserma dove gli è stato notificato l’arresto. Quindi è stato posto ai domiciliari, in attesa di ciò che deciderà la Procura della Repubblica di Ascoli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X