facebook rss

In arrivo un Foggia agguerrito
Iemmello: «Ad Ascoli per vincere»
Ardemagni in cura a Torino

SERIE B - I pugliesi hanno pareggiato 1-1 col Benevento giocando un'ora in dieci. Se D'Elia (problemi muscolari) non recupera, martedì giocherà l'ex Rubin. Ristabilito Lanni, influenzato Baldini. Domani rifinitura a porte chiuse al "Picchio Village"

Ivan Lanni insieme al ds Tesoro (Foto Edo)

«Anche in dieci potevamo vincere contro il Benevento terzo in classifica. Il Foggia non si è mai arreso e alla  fine siamo riusciti a pareggiare. Adesso andiamo ad Ascoli per il infrasettimanale. È una partita molto importante per la salvezza, l’Ascoli è reduce dalla vittoria a Cremona ma noi vogliamo vincere». Così ha detto Iemmello, attaccante del Foggia, dopo l’ 1-1 casalingo con il Benevento.

Iemmello del Foggia

«Abbiamo giocato per un’ora con un uomo in meno ma non siamo stati inferiori. Secondo me meritavamo i tre punti – rincara la dose Padalino, l’allenatore dei pugliesi – e inoltre ci sono stati negati due rigori».

Il Foggia, causa gli 8 punti di penalizzazione, lotta per salvarsi. Martedì sera non avrà Gerbo, espulso e quindi squalificato, mentre nell’Ascoli mancherà ancora Padella che sconta il secondo dei tre turni di stop. Ardemagni intanto si sta curando all’istituto Isokinetic di Torino. D’Elia ha problemi muscolari (a Cremona è stato sostituito nella ripresa): al suo posto probabile l’impiego dall’inizio di Rubin, fresco ex di turno. Baldini (allo “Zini” è rimasto in tribuna) è alle prese con l’influenza. E’ invece ristabilito Lanni. Domani pomeriggio seduta di rifinitura a porte chiuse al “Picchio Village”.

B.Fer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X